Eventi salentini - Cuore Salentino

Vai ai contenuti

Menu principale:

Eventi salentini
Cuoresalentino.it agenzia di promozione, pubblicità e servizi nel Salento, si propone di pubblicizzare tutti gli eventi presenti sul nostro territorio.
Il nostro staff valuterà il contenuto di tutto il materiale inviatoci o caricato attraverso il modulo laterale al fine da rispettare i criteri del nostro portale:
-Pertinenza con la nostra mission
-Carattere apolitico dell'evento segnalato
-Carattere sociale o culturale dell'evento
-Non verranno valutati eventi a scopo di lucro e promozioni di attività commerciali.
Costo base del servizio: € 35,00 solo pubblicazione sul portale e fan page fb
Costo Premium € 50,00 pubblicazione sul nostro portale, invio dell'evento a tutti gli iscritti alla nostra news-letter, inseriento su varie fan page Fb, Google+,link dell'evento su profilo Twitter.
Il costo del servizio può essere ridotto del 50% se inserito nel vostro materiale pubblicitario anche il nostro logo.
Per maggiori informazioni: 3475450061 Piero

Inserisci il tuo evento
Nota: non garantiamo la pubblicazione e promozione di Eventi caricati con scadenza inferiore ai 3 giorni della data dell'Evento
EVENTI Nel SALENTO - CAMPIONATO NAZIONALE FLYBOARD 27/29/ OTTOBRE 2017 - Porto Cesareo

CAMPIONATO NAZIONALE FLYBOARD 27/29/ OTTOBRE 2017 a Porto Cesareo
FLYBOARD NATIONAL CHAMPIONSHIP 2017 JACKPOT

JUNIOR 1st  Euro 700,00
LADIES 1st Euro 800,00
PRO 1st Euro 1.600,00 – 2nd Euro 1.100,00 – 3rd Euro 800,00
VETERAN Euro 1.000,00

Food and accommodation is free for all participants
Per maggiori informazioni su:
MODULO ISCRIZIONE A GARA (MODULE)
REGOLAMENTO GARA (REGULATION)
RICORSO GIUDICE SPORTIVO
COMUNICATO STAMPA
clicca qui (sito ufficiale dell'evento)

Ospiti :

Simon Desira (Malta) OSPITE
Alberto Leceta (Spagna) OSPITE
Joanne Desira (Malta) OSPITE

COMUNICATO STAMPA
CAMPIONATO NAZIONALE FLYBOARD 2017
Dal 27 al 29 Ottobre prossimo si terrà nella città marittima di Porto Cesareo (LE), il CAMPIONATO NAZIONALE FLYBOARD 2017, pratica sportiva che si tratta di una tavola che permette di alzarsi in aria, grazie a due getti d’acqua a propulsione generati da una potente moto d’acqua o pompa idro galleggiante. Il movimento in aria si crea iniziando dall’inclinazione dei piedi. Chiunque può praticare Flyboard, dai 16 ai 60 anni.

L’evento
A dare il via al Campionato Nazionale di Flyboard 2017 saranno il Sindaco di Porto Cesareo Salvatore Albano, il presidente FIFB (Federazione Italiana Flyboard) Daniela Leone Puntarello , il presidente della LILT Francesco Schittulli (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) patrocinante sociale dell’evento e i  pluricampioni Simon Decira e Alberto Leceta.

L’organizzazione dell’evento è affidata per la realizzazione all’Art Director Salentino Laporta Giuseppe, nonchè marketing manager della FIFB, la località di  Porto Cesareo diventa capitale nazionale di uno dei più importanti eventi sportivi di flyboard. I riders provenienti da tutto il paese, si cimenteranno nelle varie categorie: Junior, Esordiente, Pro, Veteran e Ladies.

Costo iscrizione campionato : euro 50 (cinquanta) per Rider, da pagare alla Segreteria nazionale tramite bonifico sull’ IBAN indicato sul foglio di iscrizione entro e non oltre il 10 ottobre 2017.

Logistica : Strutture alberghiere gratuite per atleti ed accompagnatori presso Porto Cesareo:

Siamo a disposizione per tutte le informazioni , per info : cell. 3936620179
Vi aspettiamo numerosi !!!

flyboard porto cesareo 2017
EVENTI Nel SALENTO - Conferenze della Fondazione per l’Arte e le Neuroscienze di Maglie “Alla ricerca della Memoria” nel Salento - 13-20 Ottobre 2017

“Alla ricerca della Memoria” nel Salento - Conferenze della Fondazione per l’Arte e le Neuroscienze di Maglie - Mostra di incisioni del maestro Andrea De Simeis - dal 13 al 20 ottobre ore 19-22
“Alla ricerca della Memoria” nel Salento
Conferenze della Fondazione per l’Arte e le Neuroscienze di Maglie
Mostra di incisioni del maestro Andrea De Simeis

Maglie, via Thaon De Revel 25 // 13-20 ottobre 2017 // ore 19-22
Descrizione evento
ADeSimeis_TorchineBianche2lowADeSimeis_TorchineBianche3low
“Alla Ricerca della Memoria” sarà il tema del secondo appuntamento dedicato all’arte e alle neuroscienze, che si terrà a Maglie, nel Salento, dal 13 al 20 ottobre prossimo. Una settimana con conferenze pubbliche del dottore Francesco Sticchi, ogni sera alle 20, ed esposizione di originali incisioni del maestro cartaio e incisore Andrea De Simeis, dalle 19 alle 22, che ruotano intorno al tema della memoria.

Sarà inaugurato venerdì 13 ottobre alle 19, presso la sala della Fondazione “Fansinaptico” per l’Arte e le Neuroscienze di Maglie, questo evento ideato dal Dottor Sticchi, medico chirurgo e presidente della Fondazione che si propone come luogo di incontro e dialogo interculturale per le giovani generazioni, come laboratorio di sperimentazione e ibridazione di nuovi linguaggi espressivi, attraverso un nuovo rapporto Arte-Cervello, che stimoli l’interesse per la conoscenza del funzionamento della mente umana e della sua dinamica relazione con il corpo e l’ambiente.

Si individua ogni volta un tema: così dopo le serate di giugno con relativa mostra dedicata alla “Elaborazione cerebrale delle immagini visive”, a ottobre sarà la memoria, argomento di confronto. L’apprendimento e la memoria sono fondamentali per la nostra identità sia come individui, sia come società umana con la sua memoria collettiva e culturale, anche perché è l’essenza della nostra vita mentale. Si scoprirà come i neuroni riescano a immagazzinare l’informazione sensoriale ricevuta dal mondo esterno, passando dalla memoria a breve termine a quella a lungo termine per tutto ciò che è significativo alla vita di relazione e all’intelligenza. Facendo riferimento agli studi dei premi Nobel per la memoria Eric Kandel, John O’Keefe, Arvid Carlsson e Paul Greengard, si percorreranno le fasi dei cambiamenti che si verificano quando apprendiamo con le fasi di stimolazione neuronale mediante il rafforzamento delle sinapsi che cambiano con l’allenamento e l’esperienza, per poi passare attraverso la sintesi di nuove proteine, dirette dai messaggi del DNA del neurone, che andranno a formare nuove sinapsi per l’immagazzinamento a lungo termine, spiegando i vari passaggi molecolari. Si parlerà del ruolo fondamentale dell’ippocampo per la formazione della memoria in generale e della memoria spaziale, come sia smistatore di pacchi di memoria in tutto il cervello, dove l’engramma sarà immagazzinato.

La vita è tutta memoria, tranne il momento che passa e lo studio è il miglior potenziamento cognitivo per arginare l’oblio. In fondo il cervello è l’Hardware Biologico e con l’età la cognizione diventa sempre più corticale con privilegio dell’emisfero sinistro, facendo sì che la mente diventi più forte con l’avanzare dell’età grazie all’aumento dei modelli cognitivi immagazzinati con l’esperienza, dandoci il paradosso della saggezza, in quanto la persona anziana dà un contributo strategico alla sopravvivenza della specie. Perciò dobbiamo usare bene il cervello e sfruttarlo al meglio perché la sua regola è “se non lo usi, lo perdi e tenere attiva la neuro plasticità sottoponendo la mente a continue sfide mentali, volando alto col pensiero e aiutandoci con lo studio, l’atletica e l’arte”.

La mostra allestita è il lavoro realizzato dal maestro Andrea De Simeis per l’elegante Bio Resort Naturalis di Martano: una serie di incisioni dal titolo Torchine Bianche Naturalis. Vecchi coperchi di pentole e fondi consumati di caldaie sono destinati a nuovo impiego; decorati a punta secca e bulino, vengono poi stampati al torchio a stella su preziosa carta cotone vergata a mano. I motivi decorativi si ispirano tanto alle antiche ceramiche orientali, quanto ai modelli di raffinati ricami. Il risultato in stampa si esalta nei tenui colori, stemperati con lacche trasparenti, in dialogo con le delicate cromie dello spazio. Ingresso gratuito

Andrea De Simeis è giovane, colto e appassionato di carta e calcografia, si nutre di antichi saperi ed è un maestro cartaio e incisore, membro fondatore del gruppo Cubiarte. È un artista eclettico, esperto nella produzione della carta antica secondo la tradizione dei maestri cartai giapponesi, ma è anche uno sperimentatore. Il suo laboratorio di carta e stampa d’arte antica si trova  a Sogliano Cavour in via Vittorio Veneto 31.

Info: Fondazione Fansinaptico, via Thaon De Revel 25, Maglie (LE), tel. 3396145183, www.fansinaptico.com

Ufficio Stampa: MP COMUNICA, cell. 329.1273493, press@mpcomunica.it

Andrea De Simeis
EVENTI Nel SALENTO - 8ª Festa Biker Nitro Tropical Experience a Lido Maldive del Salento - 8 Luglio 2017 ore 19:00

8ª Festa Biker Nitro Tropical Experience a Lido Maldive del Salento - 8 Luglio 2017 ore 19:00

Ci siamo, 8^ edizione, ammettiamo che è stato difficile trovare una location all'altezza di quelle scorse ma alla fine ci siamo riusciti. Vi faremo conoscere una delle piu belle spiagge d'italia, lido Maldive del Salento, premiato negli ultimi anni con il riconoscimento "Bandiera Blu d'Europa" Ma la location ovviamente non è tutto, Festa Biker sulla spiaggia, - sul palco si esibiranno i Rock Revolution con una scaletta di brani rock "indimenticabili" - spettacoli di burlesque e animazione - giochi biker - Dj set con Ambra delle Grottaglie sulla spiaggia per tutta la notte - zona relax -zona campeggio attrezzata, docce calde. -ottimo cibo -stand espositivi -***NITRO TROPICAL EXPERIENCE*** ... Start 19,00.

Mario Cosi
Info al 347.9164436


Festa Bikers
EVENTI Nel SALENTO - Uccio De Santis a San Cesario di Lecce - 17 giugno 2017 ore 21:00

Uccio De Santis a San Cesario di Lecce il 17 giugno

L’esilarante comicit di Uccio De Santis, celebre intrattenitore di origini pugliesi, pronta a sbarcare ed esprimesi sul palcoscenico di Largo Verdi a San Cesario di Lecce con il suo “Vi racconto il mio Mud” nell’ambito della nostra rassegna estiva. Uno spettacolo che prende spunto dall’omonimo programma televisivo che ha reso celebre Uccio e la sua comitiva. Ben oltre i confini regionali e meridionali. E durante il quale barzellette e sketch esilaranti si susseguiranno in uno spettacolo vivace e frizzante. Risate a non finire! ...Start 21,00 .Prenota il tuo tavolo al 348.2585817

Fonte Ilaria Greco.

Uccio de Santis
EVENTI Nel SALENTO - GIOVANNI FALCONE E I RAGAZZI DELLA SCORTA - Commemorazione a 25 anni dalla strage di Capaci - Porto Cesareo - 18 Maggio ore 18:30

GIOVANNI FALCONE E I RAGAZZI DELLA SCORTA - Commemorazione a 25 anni dalla strage di Capaci, presso la Biblioteca Comunale “Angelo Rizzello” si terrà il Convegno “Giovanni Falcone e i ragazzi della scorta”.

PORTO CESAREO (Le): giovedì 18 maggio, ore 18:30, presso la Biblioteca Comunale “Angelo Rizzello” si terrà il Convegno “Giovanni Falcone e i ragazzi della scorta”.

Dopo il benvenuto del sindaco Salvatore ALBANO ed i saluti di Stella MELE per l’Associazione Liber e di Patrizia CARDELLICCHIO per il gruppo scout Agesci, sarà proiettato il Trailer sulla strage di Capaci.

Interverranno: Nicola Cosimo Damiano MIRIELLO - vice Questore di Lecce; Ilaria FERRAMOSCA - scrittrice, autrice del fumetto “Ragazzi di scorta”; Massimiliano CASSONE - scrittore, autore del libro “Quattro sbarre nell’anima”; Andrea SANTANTONIO - vicepresidente Azione Cattolica della Diocesi di Nardò-Gallipoli; Annatonia MARGIOTTA - funzionario Regione Puglia, sez. Antimafia Sociale.

Molto attesa è la testimonianza di Tilde MONTINARO, sorella di Antonio MONTINARO, il caposcorta di Giovanni FALCONE.

In attesa del “VIRTU’ E CONOSCENZA” evento che si terrà a Porto Cesareo dal 22 al 25 giugno, l’Associazione MediterraneaMente insieme al Comune di Porto Cesareo ed alla biblioteca comunale “Angelo Rizzello” hanno voluto commemorare il 25° anno della strage di Capaci con un convegno che vede la partecipazione di illustri relatori e scrittori che nei loro libri ci parlano di Mafia e di Antimafia, della paura e del coraggio di chi si è sacrificato per combattere la violenza, la sopraffazione e il malaffare: Giovanni FALCONE, Francesca MORVILLO, Antonio MONTINARO, Rocco DI CILLO, Vito SCHIFANI.

Cosimo Damiano ARNESANO
(Presidente MediterraneaMente APS)
mediterraneamente.aps@gmail.com

Giovanni Falcone Commemorazione
EVENTI Nel SALENTO - Santu Lazzaru 201 - Racale (Le) 6 aprile ore 19:00

Santu Lazzaru 2017 - Associazione Ape Gabriele Toma, presso l'Agorafollia alle ore 19:00 di giovedì 6 aprile.

Come ormai tradizione, anche quest'anno il corteo tu SANTU LAZZARU attraverserà le strade di Racale per la raccolta di alimenti o oboli che verranno devoluti in beneficienza.
Il corteo avrà inizio vicino la sede dell'associazione Ape Gabriele Toma, presso l'Agorafollia alle ore 19:00 di giovedì 6 aprile.
Vi aspettiamo.

Associazione Ape Gabriele Toma
Simona
3409053250
simonareho@libero.it

Santu Lazzaru 2017
EVENTI Nel SALENTO - Dalla “Città del Libro” parte la II edizione dell’ALTO RICONOSCIMENTO “VIRTU’ E CONOSCENZA” Fine Giugno - Campi Salentina (Le)

Dalla “Città del Libro” parte la II edizione dell’ALTO RICONOSCIMENTO “VIRTU’ E CONOSCENZA” Fine Giugno 2017 - Campi Salentina (Le)


CITTA’ DEL LIBRO – Campi Salentina (Le): La riproduzione della statuetta del dio THOT (divinità egizia della Scrittura, della Scienza e della Sapienza), risalente al VI secolo a.c., rinvenuta nel mare di Porto Cesareo nel lontano 1933 e custodita nel Museo Archeologico della Magna Grecia di Taranto,  divenuta con l’istituzione dell’Alto Riconoscimento “VIRTU’ E CONOSCENZA” simbolo di dialogo, integrazione, collaborazione e pace”, sarà esposta dal 25 al 27 novembre nel Salone delle Conferenze dell’Istituto Calasanzio dei padri Scolopi e all’interno della tensostruttura allestita in piazza per le case editrici.

Il “VIRTU’ E CONOSCENZA”, che si svolgerà  a Porto Cesareo a fine giugno 2017 in collaborazione anche con “La Città del Libro”, premiando il genio, il talento, l’estro mediterraneo, si propone di promuovere la pace, valorizzare le diversità, sollecitare l’integrazione interculturale, facilitare il dialogo interreligioso e l’interscambio delle conoscenze, riconoscere l’importanza della storia e delle proprie origini, dare risonanza al territorio con il suo incommensurabile patrimonio paesaggistico, artistico e culturale.

Il programma, incentrato sul “Mediterraneo”, prevede la realizzazione di mostre e convegni, la presentazione di libri e la proiezione di film su tematiche inerenti l’integrazione interculturale, il dialogo interreligioso e l’interscambio delle conoscenze, la valorizzare delle diversità e la promozione del nostro territorio.

Anche in questa edizione, la Giuria Tecnica, chiamata a individuare tra i candidati le personalità da premiare, sarà presieduta dal Prof. Giuliano VOLPE (Presidente del Consiglio Superiore dei Beni Culturali e Paesaggistici del MiBACT – Ministero dei Beni e delle attività Culturali e del Turismo).

Nella foto il prof. Hmaid BEN AZIZA (Rettore dell’Università di Tunisi e promotore del PREMIO NOBEL PER LA PACE al “Quartetto del Dialogo Nazionale Tunisino) riceve il “VIRTU’ E CONOSCENZA”.

CITTA’ DEL LIBRO – Campi Salentina
EVENTI Nel SALENTO - A.S.D. Atletica Taviano 97 Onlus - Giornata dello Sport e della Solidarietà - 18 Dicembre 2016 Taviano - Parco Ricchello


A.S.D. Atletica Taviano 97 Onlus - Giornata dello Sport e della Solidarietà - 18 Dicembre 2016 Taviano - Parco Ricchello



Passeggiata podistica e in bicicletta per le vie della città, per una raccolta fondi da devolvere in beneficenza.

Per Info:
Alessandro Pisanello
a.s.d. Atletica Taviano 97 Onlus
infatleticataviano97@libero.it
34071507620

Giornata dello Sport e della Solidarietà
EVENTI Nel SALENTO - Paolo De Vizzi - Record mondiale di permanenza subacquea - 08 Settembre 2016 Santa Caterina di Nardò


Paolo De Vizzi  - Record mondiale di permanenza subacquea - 08 Settembre 2016 Santa Caterina di Nardò
Paolo De Vizzi è un ragazzo disabile di Manduria in provincia di Taranto. Egli fa parte del triste elenco delle vittime della strada da quando nel 1996, appena ventiduenne, viene gettato
fuori strada da un camion, rimanendo agonizzante per ore nel bel mezzo della campagna.
Conseguentemente all'incidente, è paralizzato dal busto in giù e, solo
grazie all'opera di un importante centro di riabilitazione di Imola, accadde quello che secondo i medici, può definirsi il “miracolo” : la lesione midollare, considerata permanente, divenne temporanea e Paolo, dopo anni di sconforto totale, ricomincia a sperare!
Paolo, intanto, non dimentica il suo grande amore per il mare, passione coltivata fin dalla tenera età per quel meraviglioso mondo sommerso, che oggi più che mai ha voglia di scoprire. Con grande caparbietà, che lo ha sempre contraddistinto, ha pazientemente lottato anche quando tutti suoi sforzi sembravano vani e nei fondali del suo mar jonio ritrova la forza di “ripartire”…è lì che consegue il suo primo brevetto subacqueo: l’Open Water. Dopo questa prima grande e importante conquista, in pochi mesi ottiene il più alto dei brevetti raggiungibili per la sua disabilità, e in quel momento per paolo inizia la sua seconda vita! Egli comprende, che il suo non è uno stato di riconquistato benessere, ma una vera e propria “MISSIONE”, un grande esempio da dare a tutti coloro che come lui si trovano costretti ad affrontare una tragedia avuta sin dalla nascita o durante il corso della vita, un dolore immenso dentro che toglie la voglia di lottare e di vivere! Paolo decide così , per sé stesso e per tanti altri di divenire un esempio e inizia a sostenere a grande voce che “nulla e impossibile ma tutto e possibile se lo si vuole davvero.
I RECORD 2011-2012
Immersione dopo immersione, esperienza dopo esperienza, nasce in Paolo quel desiderio di andare più in profondità e scoprire le molteplici meraviglie del mondo sommerso. Un giorno, chiacchierando con il suo istruttore, quella che era solo una chimera, diviene un obiettivo grazie al supporto del diving di Andrea Costantini (Costa del Sud Diving Service). Paolo valuta, pensa, studia, si allena duramente ed arriva ad effettuare, il 18 giugno 2011, un’immersione fino a 62 mt e 30 cm sotto il livello del mare; il tutto con la supervisione di istruttori e medici. Paolo stabilisce così un primato per persone con disabilità.
Dopo il primo successo, Paolo sente crescere la voglia di sfidare sé stesso con una nuova
prova: la permanenza sott’acqua di 10 ore. Raggiunge con estrema facilità questo traguardo, e immediatamente matura l’idea di raddoppiare i tempi. Il pomeriggio del 30 giugno del 2012 alle 16:00, Paolo si immerge e trascorre 20 ore giocando a dama con i suoi assistenti, mangiando frutta, andando in giro per i fondali con lo scooter subacqueo.
Le comunicazioni con chi è a terra sono assicurate da una maschera particolare, il gran facciale, dotata di microfono e dispositivo GSM.
Sott’acqua Paolo porta con sé la sua carrozzina ma la abbandona lontano da sé: lì non ne ha bisogno. La immerge proprio per potersene separare e dimostrare che il mare è in grado di restituire a chi ha problemi motori la bellissima sensazione di essere autonomo.
Intanto sulla terraferma Rai Uno con “Linea Blu”, Telenorba e Rai Tre irradiano via etere l'impresa di Paolo e i tantissimi turisti e curiosi ne seguono le gesta attraverso un maxi schermo sul quale vengono proiettate le immagini in diretta dagli abissi.
IL RECORD 2013
Il 2013 è l’anno di una nuova importante sfida! Superare il record di permanenza subacquea per normodotati: 32 ore, stabilito nel 2007 in Sicilia. Paolo fonda un’Associazione Sportiva Dilettantistica: “Il mare senza limiti” e, coadiuvato dallo staff dell’Associazione, comincia la sua preparazione fisica, mentale e logistica. Anche in questo caso viene affiancato da un team di medici, fisioterapisti, istruttori subacquei e amici che lo accompagnano e lo supportano in questo importante percorso. La sua storia balza all’attenzione di tanti e un’agenzia di Como, Mediacreative, gli propone di realizzare un film-documentario che racconti la sua vita e segua passo-passo il suo tentativo di record.
A fine giugno si parte: Santa Caterina di Nardò è il luogo scelto per l’immersione e tutto è in fermento; arrivano i medici che monitoreranno le condizioni di Paolo durante il record, arrivano gli istruttori subacquei che si daranno il cambio nell’assistere e far compagnia a Paolo sott’acqua, arrivano le troupes televisive, i collaboratori, arrivano decine di amici e curiosi. Tra i presenti ci sono anche i corpi speciali delle forze dell’ordine, il 185º Reggimento Ricognizione Acquisizione Obiettivi "Folgore" (185º RRAO) per partecipare all’evento e contribuire con i loro mezzi nautici.
Paolo si immerge venerdì 28 giugno 2013 e riemerge domenica 30 giugno, dopo 34 ore e 30 minuti di permanenza in acqua, superando gravi problemi di ipotermia e momenti di sconforto. Il record è battuto, Paolo ha superato anche questo traguardo. Anche stavolta la carrozzina è stata portata in acqua, ma ha solo assistito all’impresa come tutti gli altri.
L’OBIETTIVO 2016
Nella continuità del proprio percorso sportivo e personale, Paolo vuole superare un nuovo limite. Settembre 2016, presumibilmente, nella zona di mare adiacente al molo di Santa Caterina di Nardò (LE), ad una profondità di 10 mt circa, Paolo ha intenzione di andare oltre il record mondiale assoluto di permanenza subacquea con erogatori, attualmente stabilito in 51 ore. Gli orari esatti di svolgimento della prova sono ancora da stabilire, verranno valutati di concerto con lo staff medico di supporto, le esigenze logistiche del Comune di Nardò e le condizioni atmosferiche. Le visite mediche preliminari hanno avuto esito positivo: il corpo e la mente di Paolo sono pronti per questa nuova sfida.
Per la difficoltà dell’impresa e per le implicazioni sportive e scientifiche, il tentativo in oggetto avrà risonanza nazionale ed internazionale. Già le sue precedenti imprese hanno avuto risalto su stampa e media locali e nazionali; in particolare il record di 34 ore e 30 minuti ha coinvolto sul posto uno staff di circa un centinaio di persone, tra personale medico, paramedico, sportivo, militare e mediatico. Inoltre, proprio il record delle 34 ore e 30 minuti, è stato oggetto del film documentario “La mia seconda vita da record” realizzato
dall’agenzia Mediacreative di Como, trasmesso sulle reti nazionali, premiato dall’Apulia Film Commission, dalla Sport Movies and TV 2013 e scelto dalla FICTS (Fédération Internationale Cinéma Télévision) per partecipare ai “World FICTS Challenge Festival 2014”, il Campionato Mondiale del Cinema e della Televisione Sportiva.
La nuova impresa di Paolo sarà ufficialmente presentata alla Fiera Eudi Show di Bologna 2016.
L’evento sarà ripreso da emittenti televisivi nazionali e regionali.

La storia raccontata da Paolo
L’incidente
Fino all’età di 22 anni ero un ragazzo normalissimo ed ho sempre fatto pesca subacquea, passione nata da quando avevo l’età di 6 anni.
Tutto iniziò il 9 dicembre del 1996 in una serata prima di andare in discoteca: un pirata della strada a bordo di un camion, dopo avermi fatto sbandare abbagliandomi, mi fece ribaltare in un piccolo burrone. Non si fermò nemmeno per soccorrermi. L’impatto con il mezzo fu talmente grave che persi conoscenza e riportai una lesione midollare che mi paralizzò dal collo in giù. Dopo aver realizzato la gravità del mio incidente volevo suicidarmi ma non avevo la forza e il coraggio, quello che mi ha fermato fu l’amore dei miei genitori perché loro hanno fatto tanto per me e non potevo deluderli: avrebbero sofferto a vita e mi sarei sentito in colpa. Un giorno, dopo tante sofferenze, il cambiamento cominciò ad arrivare e mi resi contro che avrei dovuto agire: da quel giorno mia vita cambiò.
Nella vita bisogna essere positivi, non bisogna mai farsi mancare il sorriso, e dopo una caduta rialzarsi sempre più forte di prima. La vita è fatta di scelte, sta a te decidere qual è scelta giusta da prendere, l’importante è che quello che hai scelto ti renda felice. Bisogna vivere sempre con la consapevolezza di non essere inferiore a nessuno ma anche con l’umiltà di non essere superiore agli altri. Quello che dico sempre è: il mondo cambia con il tuo esempio, non con la tua opinione. La vera forza l’ho trovata sempre nella mia volontà.
Quando dici: ”e impossibile” io rispondo tutto è possibile. Soprattutto anche quando credo di non farcela invece ce la faccio sempre.
Una persona non nasce forte, ma diventa forte con i dolori e le sofferenze che ha affrontato e ha vinto.
Ogni giorno che mi sveglio ringrazio Dio di avermi fatto svegliare, aprire gli occhi e vedere la sua luce. A volte la vita ci riserva brutte sorprese, ci mette alla prova per vedere se siamo capaci di reagire alle avversità, ci tempra per prepararci a sfide sempre più importanti e difficili per poi essere in grado di superarle. Nulla si ottiene senza sacrificio e senza coraggio, chi ha ragione ed è capace di soffrire alla fine vince sempre.
Le mie sensazioni in acqua e il messaggio che voglio trasmettere
La passione per quello che faccio è molto forte e molto spesso la gente pensa che la mia intenzione sia quella di compiere uno spettacolo eclatante o atteggiarmi a super sub che vuole strafare e andare oltre i propri limiti. Non è cosi, ciò che faccio lo faccio per me stesso e per scoprire i limiti che il mio corpo riesce a raggiungere, migliorando inoltre la mia conoscenza interiore. Poi lo faccio anche perché mi piace moltissimo stare tante ore sott’acqua e scendere in profondità mi dà sempre emozioni fortissime. Nonostante non sia il mio habitat naturale pare che il mio corpo inizi a considerare il mare come la propria casa e provo delle emozioni stupende, sensazioni di benessere in tutto il mio corpo specialmente negli arti inferiori che non risentono più della rigidità neurologica.
Non riesco a spiegare le mie emozioni che provo quando sono sott’acqua: è un mondo paradisiaco, vedo tanti colori, tanto silenzio, tanta pace, tanta ma tanta vita. Ogni volta che comincio con i miei allenamenti al di là dello sforzo fisico sono sempre emozioni belle, molto forti e proprio per questo mi spingo ogni anno a fare record. Per raggiungere questi traguardi ci sono mesi di allenamento fisico e psicologico anche per perfezionare la mia attrezzatura. La subacquea a me personalmente aiuta tanto e mi fa vivere e sopportare meglio la vita quotidiana.
Il messaggio che vorrei mandare a tutti nel mondo è: non abbattersi mai perché nulla è impossibile. I limiti sono nella nostra testa.
Le sofferenze ti fanno guardare il mondo con altri occhi e ti fanno diventare forte quasi come una roccia. La mia vita mi ha insegnato ad essere guerriero e io voglio che gli altri capiscano che nella vita bisogna lottare. Non bisogna mai arrendersi perché quando pensi che sia tutto finito è il momento in cui tutto ha inizio.
Questo video è stato realizzato da due miei cari amici. Volevano fare un documentario su di me e sul mio record. (https://www.youtube.com/watch?v=LFZdQDJzJ6M). Lo scorso anno è stato presentato a Bologna alla fiera Eudi Show dove i miei amici partecipavano come esordienti e sono arrivati al terzo posto con il mio video. Il video è la testimonianza di quanto prima ho raccontato. Ho voluto dimostrare che io diversamente abile grazie alla mia forza di volontà al supporto di tutte le persone che mi sono state accanto sono riuscito a riprendermi la vita; questo è stato possibile anche grazie anche al mare perché proprio lì non ci sono barriere architettoniche e siamo tutti uguali.

record subacqueo Paolo De Vizzi
EVENTI Nel SALENTO - Festa Biker - Torre Suda Racale - 09 Luglio 2016

7^ Festa Biker -Nitro Dimension-
Sabato 09 Luglio  dalle ore 19:00


Una
Festa Biker che ormai interessa motociclisti e non, provenienti da tutto il Sud Italia.
Dopo aver superato ogni aspettativa nelle ultime due edizioni, quest'anno farà da cornice uno dei posti più belli della costa salentina.
Nitro Dimension, Stands, Spettacoli con balli brasiliani e con il fuoco, Musica dal Vivo con la cover band Radio Ramones, Simulatori di Realtà Virtuale, Bevande e Cibo Tipico, Free Camping.

Torre Suda, marina di Racale (Le), 9 luglio 2016.

Per informazioni chiamare al n. 347/9164436


festa Biker Salento
EVENTI Nel SALENTO - Trofeo Italia Autocross - Torchiarolo - 22 aprile 2016

AUTOCROSS CLUB
TORCHIAROLO Organizza il TROFEO ITALIA CROSS
Domenica 24 aprile dalle ore 11:00


Domenica 24 aprile l'AUTOCROSS CLUB TORCHIAROLO Organizza presso l'Autodromo del Salento il TROFEO ITALIA AUTOCROSSche prevede il seguente orario:

  • Qualifiche ore 11:00

  • Gara ore 15:00


L'evento è organizzato con UNICEF e con il Media Partner: Ciccio Ricco
L'autodromo del Salento si trovva sulla Strada Statale Brindisi / Lecce all'uscita Torchiarolo - Squinzano

Per informazioni chiamare al n. 347 91 27 575


EVENTI Nel SALENTO - Salento rock. Andati via senza salutare di Francesca Malerba - Torrepaduli - 22 aprile 2016

SOAP presenta
Salento rock. Andati via senza salutare di Francesca Malerba, ed.  Kurumuny
Torrepaduli, Museo della Civiltà Contadina, via Torricella
Venerdì 22 aprile ore 19.00


Venerdì 22 aprile alle 19.00,  presso il Museo della Civiltà Contadina ( Centro Anziani Ettore Pasanisi) di Torrepaduli, l’associazione SOAP presenta Salento rock. Andati via senza salutare, con l’autrice Francesca Malerba. Un romanzo ambientato nella provincia salentina fra la seconda metà degli anni Ottanta e i primi Novanta. Le vicende narrate sono liberamente ispirate a fatti di cronaca e storie di vissuti che Francesca Malerba ha raccolto dalla voce dei protagonisti e dei testimoni, integrando i propri ricordi di adolescente con minuziose ricerche sulla stampa dell’epoca, pubblicazioni scientifiche e altre fonti d’archivio. In quegli anni, Galatina è una cittadina sonnolenta che tenta di rinnegare con ambizioni borghesi il proprio scomodo passato contadino. L’alto tasso di disoccupazione, un asfissiante conformismo sociale, il rifiuto del modello genitoriale nutrono il profondo disagio di ragazzi che finiscono per diventare facili prede del consumo e traffico di droga, amministrato dalla malavita locale. Sono gli anni in cui il dilagare della tossicodipendenza da eroina e del contagio da Hiv assume le proporzioni di una piaga biblica, in grado di disgregare il tessuto sociale di un’intera generazione. I malati di Aids, e gli oltre duecento sieropositivi registrati dalla Usl, vengono curati in un reparto attrezzato alla meno peggio in un’ala semi interrata dell’ospedale, in condizioni igieniche e sanitarie inadeguate; nell’attesa che il modernissimo padiglione degli Infettivi, costruito grazie ai fondi nazionali collegati alla Cassa del Mezzogiorno e bloccato nelle pastoie degli intoppi burocratici, sia finalmente ultimato e reso operativo. La voce narrante di questa Cronaca di una generazione perduta, fulcro centrale attorno al quale ruotano le discese agli inferi vissute da tanti suoi concittadini, è quella di Cristina, che vive la propria adolescenza fra i sogni ordinari di una liceale di provincia e la distanza siderale dal mondo dei ‘grandi’, la passione per la musica e le amicizie viscerali, la scoperta del sesso e il languore struggente dei primi amori. La brutale realtà della tossicodipendenza e dell’epidemia di Aids si svela pian piano ai suoi occhi: dapprima carpita nei discorsi degli adulti, indagata poi con il desiderio di una conoscenza scevra di pregiudizi, affrontata con determinazione e impegno quando Cristina deciderà di prestare la sua opera di volontaria presso il centro Athena. Il dramma della sua generazione finirà per coinvolgerla e colpirla nel profondo, infliggendo ai suoi pochi anni il morso di una lacerazione insanabile. Con una duttilità espressiva in grado di spaziare fra il lirismo del romanzo di formazione e il cupo disincanto della narrativa sociale, Salento rock restituisce un intenso, vivido spaccato del profondo Sud di vent’anni fa, in cui convivono l’arcaico e il moderno, la maledizione e il riscatto, l’impegno entusiasta e l’immobilismo arreso, il legame alla terra e il sogno di un altrove. Dialogano con l’autrice, Monia Saponaro ed Elena Pistone (SOAP), Pierpaolo Sammartino (comunicatore e giornalista) e Gianni Arnisi (assistente sociale). Letture e selezione musicale a cura di Antonio Sparascio. Si ringraziano Donato Viva e il Centro Anziani Ettore Pasanisi di Torrepaduli.

Francesca Malerba, nata a Galatina (LE) nel 1977, ha trascorso gli anni universitari a Bologna e dal 2002 vive a Roma, dove lavora nell’Istituto di Neuroscienze fondato da Rita Levi-Montalcini.Appassionata di danza, musica e letteratura, cerca di applicare a questi settori creativi tutta la sua attitudine da ricercatrice scientifica.

Soap è un’associazione senza scopo di lucro nata nel 2009 per promuovere la cittadinanza attiva come strumento di dialogo e crescita sociale e culturale, valorizzando in particolar modo le energie e le competenze dei cittadini più giovani. Soap significa Osserva, Ascolta, Parla. Osserviamo per capire. Ascoltiamo per conoscere.

Parliamo per partecipare.
Scarica L'Evento
Info: SOAP,  tel. 340. 3711474 email soap.ruffano@gmail.com



EVENTI Nel SALENTO - Il Balletto del Sud con Carla Fracci - Brindisi e Bari - 22 e 23 aprile 2016

Il Balletto del Sud con Carla Fracci in
Shéhérazade e le mille e una notte
Brindisi e Bari venerdì 22 e sabato 23 aprile 2016



Il Balletto del Sud, la compagnia di danza diretta da Fredy Franzutti, va in scena con Séhérazade e le mille e una notte, venerdì 22 aprile al Nuovo Teatro Verdi di Brindisi e sabato 23 aprile al Teatro Team di Bari con la partecipazione straordinaria della regina della danza, Carla Fracci nel ruolo di Thalassa degli abissi. Eterea, leggera, divina, signora della danza italiana e internazionale, la figura regale di Carla Fracci colpisce per l’ infinita saggezza espressiva e il carisma del suo gesto coreutico donando momenti di memorabile fascino.

Lo spettacolo, atto unico in cinque quadri è ispirato ai racconti d’Oriente di Antoine Galland con musiche di Nicolaj Rimskij-Korsakov. Danzano, al fianco di Carla Fracci, il celebre ballerino cubano Carlos Montalván Tovar (Sindab, il marinario), e i primi ballerini del Balletto del Sud Nuria Salado Fustè (Zobeide) e Alessandro De Ceglia ( il principe Assan), insieme ai solisti: Alexander Yakovlev, Martina Minniti, Ciro Iorio, Daniel Agudo Gallardo, Francesca Raule, Alice Leoncini,  Stefano Sacco, Lucio Mautone, Beatrice Bartolomei, Federica Resta, Francesca Bruno, Luca Rimolo. La Persia, ricca di ori e magia delle "Mille e una notte" è evocata attraverso le scene e i quadri creati da Fredy Franzutti. Qui l’esotismo è inteso come fascino non solo per un generico “altrove”, ma specificamente come ammirazione per il lusso e la lussuria dell'Oriente e dei popoli del mare. Filo conduttore delle fiabe: il Sultano uccide le proprie mogli dopo la prima notte di nozze, per evitare di essere tradito. La bella Shéhérazade rimanda la sua esecuzione grazie alle proprie doti di narratrice e incanta il Sultano con racconti fantasiosi e avvincenti intrecciandoli fascinosamente. Le scene sono realizzate da Francesco Palma. Lo spettacolo, concepito come interazione fra danza e teatro – i quadri danzati sono legati a testi recitati dal noto attore Andrea Sirianni nel doppio ruolo del Sultano e di Shéhérazade – per la fascinosa ambientazione e la sensuale narrazione ha riscosso, fin dalle prime repliche, grande successo di pubblico e critica, e ha replicato nei più importanti festival e teatri italiani e non solo, tra cui al Festival Internazionale delle Culture Europee di Algeri nel maggio 2011.
Scarica l'Evento
Info: www.ballettodelsud.it

EVENTI Nel SALENTO - Presentazione dell’innovativo corso per gli studenti del Liceo Classico, Linguistico e Scienze Umane - 11 dicembre dalle 15 alle 17.30

UFFICIO STAMPA E GIORNALISMO ALL’ I.I.S. DI CASARANO
Presentazione dell’innovativo corso per gli studenti del Liceo Classico, Linguistico e Scienze Umane
Loris Coppola di "Salento in tasca" intervista il Dirigente Antonio Lupo
Liceo Classico / Casarano / 11 dicembre dalle 15 alle 17.30


Siamo in pieno periodo di orientamento per gli alunni di terza media: tra poco dovranno decidere a quale scuola iscriversi e la scelta non è facile. C’è chi considera il Liceo Classico l’ultima trincea dell’Umanesimo e chi invece lo ritiene superato, obsoleto, inutile e noioso. Molti immaginano la scuola come un sistema vecchio, privo di stimoli e incapace di garantire un’adeguata formazione per il futuro, ma non sempre è così. Ci sono realtà che hanno avviato iniziative originali, che si mettono in gioco, che propongono strumenti efficaci per inserire i propri studenti nel mondo del lavoro. Un esempio è l’I.I.S. di Casarano – Liceo Classico, Linguistico, Scienze Umane e Socio-Economico (LES) – guidato dal Dirigente Antonio Lupo, che ha attivato già da 2 anni l’innovativo progetto dell’Ufficio Stampa a Scuola e un Corso di Media Relations e Giornalismo rivolto agli studenti degli ultimi 3 anni. Questa opportunità formativa sarà presentata l’11 dicembre dalle 15 alle 17.30 nell’Aula Magna del Liceo Classico in via Ruffano a Casarano, dalla docente del Corso Mariella Piscopo, giornalista ed esperta di comunicazione, alla presenza del Dirigente Antonio Lupo, che sarà intervistato da Loris Coppola, direttore editoriale di "Salento in tasca". "Portare in una scuola superiore un corso che esiste solo a livello universitario o come master specialistico è stata una sfida vincente. Il Liceo Classico e gli altri indirizzi dell’I.I.S. Casarano sono il luogo perfetto per imparare a comunicare e a scrivere. Qui si costruiscono le basi per i "comunicatori " di domani: per alcuni studenti può diventare una scelta di vita, per altri semplicemente un’opportunità in più" sostiene Mariella Piscopo. Sotto la sua guida e quella del Prof. Marcello Corsano, tutor interno,  prenderà il via, per il terzo anno consecutivo, un corso di 25 ore, suddiviso tra Comunicazione  e Giornalismo. Nel Corso di Media Relation gli studenti apprenderanno strumenti e metodologie per relazionarsi con opinion maker e giornalisti attraverso la distribuzione di comunicati stampa, analizzeranno i principali media locali e nazionali, incontreranno giornalisti e direttori responsabili di testate regionali. Prosegue l’attività dell’Ufficio Stampa interno gestito dagli studenti, già attivo dal 2013, che si occupa di comunicare le iniziative culturali dell’I.I.S. Casarano - open days, incontri con autore, concorsi, rappresentazioni teatrali - e ha ottenuto ottimi risultati in termini di ritorno redazionale, più di 150 articoli che parlano della Scuola. Nel Corso di Giornalismo gli studenti potranno lavorare come giornalisti, intervistando personalità di spicco del Salento (imprenditori, chef, artisti, musicisti, ecc…), che verranno a Scuola per incontrare gli studenti; apprenderanno gli strumenti per redigere un buon articolo di giornale, che potranno poi utilizzare nella prova scritta di italiano agli Esami di Stato, scriveranno articoli per la newsletter e il sito della Scuola, per la rivista di moda  "L’Interdit Haute Couture Magazine" ideata dallo studente Luca Caputo (giunta al terzo numero) e i più talentuosi potranno firmare articoli, che verranno pubblicati su web magazines nazionali.
Mariella Piscopo: esperta di comunicazione da 18 anni e giornalista free lance che scrive di  turismo e attualità per varie testate nazionali, tra cui Dove e Style Magazine Corriere della Sera, viaggi.corriere.it, Bell’Italia e Gambero Rosso.
I.I.S. Casarano
:  nato nel 1996 dall’accorpamento del Liceo Ginnasio Dante Alighieri e dell’Istituto Magistrale, oggi è una scuola moderna e al passo con i tempi, costituita dai principali licei cittadini: Classico, Linguistico, Scienze Umane e Socio Economico, che hanno formato gran parte dei professionisti del territorio. In numeri: più di 1000 studenti, 51 classi, 106 docenti. Offre una vasta formazione in campo umanistico, ma anche scientifico; favorisce la crescita intellettuale degli studenti, grazie a numerose attività curricolari ed extracurricolari.
UFFICIO STAMPA: tel. 329.1273493, ufficiostampa@iisliceomagistrale.it, lt www.iisliceomagistrale.it

EVENTI Nel SALENTO - Diocesi Ugento - apertura Giubileo straordinario 12 e 13 dic 2015

LA DIOCESI DI UGENTO – SANTA MARIA DI LEUCA APRE IL GIUBILEO STRAORDINARIO -  apertura Giubileo straordinario 12 e 13 dic 2015
La solenne celebrazione eucaristica di apertura del Giubileo straordinario e della Porta della Misericordia si svolgerà sabato 12 dicembre alle ore 19.30 (Domenica III di Avvento) nella chiesa cattedrale di Ugento (Lecce).

A presiedere sarà il Vescovo, Sua Eccellenza Monsignor Vito Angiuli, che insieme ai sacerdoti, ai diaconi, ai religiosi, alle religiose, alle aggregazioni laicali e ai fedeli si ritroverà alle 19.15 presso la chiesa della Madonna Assunta, da cui sarà dato inizio ai “Riti di introduzione” previsti come “Statio”.

Saranno percorsi in processione corso Umberto I, piazza Colosso e piazza San Vincenzo e al termine il Vescovo aprirà la Porta della Misericordia (il portone ligneo della Cattedrale recentemente restaurato dall’impresa Catania e riportato agli antichi splendori).

Nel corso della celebrazione verranno comunicati pubblicamente ai fedeli i santuari e le chiese presso cui il Vescovo ha concesso il dono dell’Indulgenza.

Domenica 13 dicembre 2015 alle ore 18 la cerimonia di apertura della Porta della Misericordia, con celebrazione eucaristica, si svolgerà presso la basilica pontificia minore “De Finibus terrae” di Santa Maria di Leuca.
«Nell’odierna situazione della Chiesa e del mondo – è un passo della lettera alla Chiesa di Ugento-S. Maria di Leuca scritta dal Vescovo Angiuli per il Giubileo straordinario della Misericordia – molti uomini anelano alla misericordia di Dio. Quando le difficoltà perdurano, è utile fare memoria col cuore, la mente e la preghiera, delle meraviglie compiute da Dio nella storia della salvezza».


EVENTI Nel SALENTO - Convegno di Pubblico Interesse -14 Maggio 2015 Racale

Convegno "NOI, EQUITALIA, BANCHE E LEGGE DI SDEBITAMENTO" - 14 Maggio ore 18:00 Piazza San Sebastiano, 12

Indirizzi di saluti
Dott. Donato Metallo - Sindaco della Città di Racale
Sen. Dott. Rosario Giorgio Costa - Presidente Ordine Dottori Commercialisti di Lecce

Introduzione
Dott.ssa Stefania Coi - Dottore Commercialista

Relatori
ORE 18,30 Apertura dei lavori da parte del Dott. Antonio Pepe che tratterà il tema del Convegno

Ore 19,15 Il Dott. Giuseppe Tondo illustrerà il ruolo dell’OCC o del CTU nel processo della legge 3/2012 di sdebitamento

Ore 19,45 Chiuderà i lavori l’Avv. Francesco De Jaco che tratterà dell’importanza dell’assistenza Specialistica nella Gestione del Debito in questo particolare periodo di crisi della Piccola impresa che non agisce Contro Equitalia, ma che ne semplifica il Ruolo Politico della riscossione.

Conclusioni e Apertura dibattito da parte di Dalila Mancino, Cons.te Amm.va per le imprese.

LA Cittadinanza è Invitata alla Partecipazione attiva!

Con il patrocinio di:
Comune di Racale
Ordine dei Dottori Commercialisti di Lecce

Per maggiori informazioni:

www.studiocoi.it
tel. 0833 552102

EVENTI Nel SALENTO - COSTANZA E L’USCITA DEL SUO SINGOLO “INDELEBILE” 12 Gennaio 2015

Evento Musicale - COSTANZA E L’USCITA DEL SUO SINGOLO “INDELEBILE”
Esce Lunedì 12 Gennaio “INDELEBILE” il nuovo singolo della cantante salentina Costanza Rainò, un brano ricco di fantastiche collaborazioni. Disponibile on-line sul canale you tube dell’artista, un video lyric che vivrà il testo e il significato della canzone. . Un brano ricco di collaborazioni, si parte dalla grafica, look artistico realizzato da YoosY che si è impegnata nel portar fuori una nuova Costanza con uno stile unico. In questo nuovo singolo i cori del brano sono stati realizzati con la collaborazione del gruppo vocale salentino “IL Peccato di Eva” già conosciuto per la loro carriera artistica in tutta Italia. La musica del brano è stata realizzata da Valentino Interlandi, mentre il testo del brano è stato composta da Costanza. “INDELEBILE” racconta per la cantante un’amica indelebile nel suo cuore e con questo brano realizzato con un testo molto significativo vuole farlo rimanere incancellabile. Costanza è impegnata ora per la realizzazione degli altri singoli che verranno poi pubblicati con l’uscita del suo proprio album.
UFFICIO STAMPA BRINDISI BUCKS


Per maggiori informazioni:

https://www.facebook.com/costanza.raino?ref=ts&fref=ts

EVENTI Nel SALENTO - "Brindisi Bucks" - termina il 31 Gennaio 2015 - Racale

IL FOOTBALL AMERICANO CONQUISTA I GIOVANI BRINDISINI
Ancora aperte le iscrizioni al progetto sportivo di Football Americano dei Brindisi Bucks.


Il football americano conquista i giovani brindisini: è boom di iscrizioni, infatti, al progetto sportivo offerto dall’associazione brindisina Brindisi Bucks.

Numerosissime sono state le richieste di iscrizione ai corsi di Flag Junior da parte dei ragazzini ormai catturati completamente da questo nuovo sport! Di importante rilievo è anche l’interesse dimostrato dai più grandi che hanno abbracciato il programma di Football Americano Tackle dei Brindisi Bucks.
Per volontà del team dirigenziale, questi ultimi, sono ufficialmente affiliati alla FIDAF (Federazione Italiana Di American Football) e iscritti al campionato italiano 2015.

Intanto, la scorsa domenica, nell’ambito del programma di Flag Football Scolastico organizzato dal team brindisino, si è disputato un incontro amichevole  tra la squadra della scuola internazionale Q.S.I. Brindisi Wolves e la squadra di Flag Football leccese Salento Dragons. Una vittoria quasi inaspettata per i ragazzini della Q.S.I. che, pur avendo solo due mesi di preparazione tecnica e atletica, hanno dimostrato di apprezzare questo sport e il duro lavoro del Coach Vito Nigro, offense coordinator dei Brindisi Bucks.

Le iscrizioni ai programmi Junior Flag, Femminile e Tackle rimarranno aperte per tutto il mese di Dicembre e Gennaio.

UFFICIO STAMPA BRINDISI BUCKS


Per maggiori informazioni:
info@brindisibucks.it
oppure chiamare il numero 345 5414600.

EVENTI Nel SALENTO - "Natale inCantato" - 13 Dicembre - Racale

in collaborazione con  

presentano
l’album “Natale inCantato” presso lo show-room “Divani…Dintorni”


Descrizione dell'Evento:

Sabato 13 dicembre 2014 alle ore 18.30 presso lo show-room ”Divani..Dintorni” a Racale, in via Gallipoli 169 si terrà la presentazione di “Natale InCantato, una compilation di 9 brani a tema natalizio firmata dal trio vocale femminile salentino Il Peccato di Eva, composto da Daniela Cataldi, Raffaella Roccasecca e Sara Augenti.
L’album apre con una singolare versione a cappella di “Jingle bells” e prosegue raccontando la magia del Natale tra originali reinterpretazioni dalle sonorità R&B, motown e jazz dei più famosi brani tradizionali, “White Chritstmas”, “Silent night” fino ai più recenti “All I want for Christmas is you” di Maria Carey e “Un piccolo Natale in più” di Claudio Baglioni.
Il peccato di Eva, tre voci dalla personalità forte, grintosa, un uragano di energia unite dalla stessa passione per la musica e per l’uso armonico delle voci. Il nome del gruppo, volutamente ironico, nasce ripensando al celebre aforisma di Oscar Wilde: “L’unico modo per liberarsi da una tentazione è concedersi ad essa.”, intendendo la musica come una buona tentazione alla quale cedere. Il morso che Eva incide sulla mela rappresenta il loro personale “morso alla vita” attraverso la musica.  
Il progetto nasce nel 2011 da un’idea di Daniela Cataldi e Raffaella Roccasecca che, dopo l’esperienza fatta insieme a XFactor 2010 conclusasi al penultimo step, si mettono al lavoro chiamando a far parte del gruppo Sara Augenti.  
I primi riconoscimenti arrivano al Festival Show del 2011 dove il trio si esibisce al fianco dei Big della musica italiana, Zero assoluto, Mietta, Paolo Belli, Dolcenera, Mario Venuti. Partecipano al Premio Alex Baroni 2011 e nel 2012 sono ospiti alla 55° edizione del Festival di Castrocaro con il singolo "FANTASY WORLD".  
Aprono i concerti di Franco Califano durante l’Estate Romana 2012 e ad Alessandro Amoroso a Nardò (LE). In agosto 2013 esce un nuovo singolo “Il Peccato di Eva”; è un’estate ricca di riconoscimenti quali il PREMIO EMOZIONI e SUMMER MUSIC FESTIVAL 2013 che le premia, insieme a CESKO & PUCCIA di APRES LA CLASSE, come gruppo rivelazione salentino in rosa.  
Sensibili e impegnate anche nel sociale, Il peccato di Eva organizza concerti di beneficenza a favore del reparto Oncoematologico dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce. Ricevono il “PREMIO DONNA DEL SUD 2013” come talenti che uniscono la musica alla solidarietà. Sono ospiti nelle diverse tappe delle selezioni regionali di MISS MONDO 2013, e al ”PREMIO BATTISTI 2013” a Nardò (Le) condividono il palco con RON in un omaggio a Lucio Battisti. Nel settembre 2013 iniziano una collaborazione con SUD SOUND SYSTEM, pionieri del raggamuffin che le vede come backing vocals nel nuovo album “SSSta tornu” del 2014.  

Attualmente sono impegnate nella produzione di brani inediti che porteranno alla pubblicazione di un nuovo cd che si preannuncia ricco di importanti collaborazioni.

Per Info
Cuoresalentino.it
Via Gallipoli, 169
73055 Racale Lecce
0833.551498 – 347.5450061
info@cuoresalentino.it
cuoresalentino2013@libero.it
www.cuoresalentino.it
skype: Cuoresalentino.it

EVENTI Nel SALENTO - CONCERTO DI NATALE “Una stella su nel ciel” - 20 DICEMBRE 2014 - TEATRO POLITEAMA GRECO - LECCE

CONCERTO DI NATALE IL PECCATO DI EVA & FRIENDS “Una stella su nel ciel” il 20 DICEMBRE 2014 ore 21.00 presso il TEATRO POLITEAMA GRECO - LECCE
con il patrocinio di Regione Puglia, Provincia e Comune di Lecce
Descrizione dell'Evento:

Il 20 dicembre alle ore 21.00 presso il Teatro Politeama Greco di Lecce si terrà il concerto natalizio “Una stella su nel ciel” che vede protagonista il trio vocale salentino Il Peccato di Eva composto da Daniela Cataldi, Raffaella Roccasecca e Sara Augenti. Il trio sarà accompagnato da The King Band, gruppo formato dal chitarrista Marcello Zappatore, il tastierista Danilo Cacciatore, il bassista Alessio Gaballo e il batterista Giulio Rocca. Sul palco si alterneranno prestigiosi nomi della scena musicale italiana, Cesko from Après la classe, Sud Sound System e Ghetto Eden. Tra gli artisti ospiti saranno presenti i musicisti Fulvio Palese, Michele Calogiuri, Damiano Mulino, Fayro, Giampaolo Morelli e Roberto Miceli di Party Rock Salento, Emanuele De Matteis, Antonio Rosato, Riccardo Capoccia e la danzatrice Federica Latorre. Il concerto sarà condotto dall’attore, showman televisivo Daniele Interrante. Nel corso della serata saranno assegnati due premi speciali alla carriera a Guido Maria Ferilli, autore del celebre brano “Un amore così grande” e a Fernando Proce di RTL 102.5. Il Peccato di Eva proporrà, oltre a celebri brani dal repertorio internazione, le più belle canzoni di Natale tratte dal loro cd “Natale inCantato” uscito in dicembre 2013 e recentemente distribuito su Itunes e nei digital stores in tutto il mondo. Sensibili e impegnate anche nel sociale, Il peccato di Eva donerà parte del ricavato degli incassi della serata al reparto di Oncoematologia dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. L’evento è organizzato dall’Associazione “Il Peccato di Eva” con il patrocinio di Regione Puglia, Comune e Provincia di Lecce, media partner La Radio Sale e Radio movida di Gallipoli.
Ingresso concerto €10. Prevendita biglietti a Lecce presso Libreria La Feltrinelli via Templari, Aresta Confezioni via Nazario Sauro, Officine Cantelmo viale De Pietro, Club Royale viale Otranto 115, Racale presso Divani...Dintorni via Gallipoli e ad Alezio presso Bar Villa Picciotti via M. Albina.

Per Info
Cuoresalentino.it
Via Gallipoli, 169
73055 Racale Lecce
0833.551498 – 347.5450061
info@cuoresalentino.it
cuoresalentino2013@libero.it
www.cuoresalentino.it
skype: Cuoresalentino.it

EVENTI Nel SALENTO - Ponte immacolata 5 - 8 Dicembre - Gallipoli

Ponte dell'Immacolata nel Salento - dal 5  all'8 Dicembre  - Jonico Hotel - Alliste
Descrizione dell'Evento:
Festa del Cioccolato di Lecce dal 5 all'8 Dicembre...
Ponte dell'Immacolata a Gallipoli...
Visita il Salento e soggiorna con vista Mar Ionio a Marina di Alliste!!!
Visualizza: la PRESENTAZIONE | l'OFFERTA | Come Raggiungerci

Per Info e Prenotazioni
JONICO - Sala Ricevimenti
Lungomare C. Colombo
73040 - Alliste LE
Tel. +39 0833941836
Fax: +39 0833941132

www.jonicohotel.it
info@jonicohotel.it

EVENTI Nel SALENTO - Venerdì 21 novembre - "Le Club c'est chic" - Cutrofiano

Venerdì 21 novembre - Le club c'est chic
Descrizione dell'Evento:
Parte ufficialmente il 21 Novembre il progetto "Il venerdì Le club c'est chic". Il nostro intento è di creare un punto d'incontro in una location esclusiva, con uno stile unico e ricercato, dove poter gustare degli ottimi drink e scaldare l'atmosfera con le selezioni musicali del dj resident Andrea Maggino.

Ingresso Selezionato in Lista

Start ore 23:00


Per maggiori info:
omar naitendi
amministrazione@naitendi.com
3398913402

EVENTI Nel SALENTO - Mercoledì 19 novembre - "TREBLE Lu Professore"

Il Singolo Treble - "Ora sò" giovedì 19 novembre su Youtube

Siamo lieti di annunciarVi la prossima uscita del nuovo singolo di Treble lu Professore, poliedrico musicista e cantautore salentino nonché cofondatore della storica band Sud Sound System.
Il singolo, "Ora So", sarà on line e on air dal 19 novembre.
Tra gli allegati, potete trovare il comunicato stampa ufficiale relativo all'uscita del singolo, la biografia dell'artista, la scheda dell'album anticipato dal singolo, foto, immagini e loghi. I documenti e le immagini sono liberamente utilizzabili per le Sue pubblicazioni.
Scarica:  Scheda album ORA SO| biografia artista
Ludovica Carmen Sophia Orlando

Stampa & Booking
Ufficio Stampa - ErisCom
cel: 329.3374370
e-mail: l_carmensophia@yahoo.it
l_carmensophia@live.it
fb: /ludovica.c.s.orlando
Treble lu Professore
 
Management musicale
Speed Up Agency
e-mail: speedupagency@libero.it

Edizioni
Edizioni Elianto
e-mail: eliantoed@libero.it

EVENTI Nel SALENTO - Giovedì 20 novembre - Gagliano del Capo

Incontro d’Autore Massimo Fersini: contrasti e profumi dal Salento presso Biblioteca Comunale “V. Ciardo, Gagliano del Capo, giovedì 20 novembre ore 19.00

Lunedì 20 novembre alle ore 19.00, presso la Biblioteca Comunale “ V. Ciardo” di Gagliano del Capo (Le), sarà ospite  il regista Massimo Fersini, che percorrerà le tappe della sua carriera con delle proiezioni di frame dei suoi lavori cinematografici. Dialogheranno con il regista Ada Fiore, Sindaco di Corigliano D’Otranto, la responsabile della Biblioteca, Luigina Paradiso, il giornalista Francesco Greco e Gino Greco di Radio Venere.


Massimo Fersini è un giovane regista, attore, produttore e scrittore salentino, al momento nelle sale con Totem  Blue,  prodotto da ''Leucasia Film'' col contributo di Apulia Film Commission. Il fim, che rappresenta una novita' assoluta del cinema italiano, è stato vincitore sia al The Indie Fest  e al The Accolade Competition nel 2010 in California e ha avuto una nomination come miglior film con  Menzione Speciale al festival I've seen films di Rutger Hauer di Milano del 2010.

Nel corso dell’ Incontro d’Autore ci sarà un reading letterario a cura dello scrittore Vito Adamo, che leggerà alcuni brani tratti dal suo libro Antica Terra, viaggio sentimentale nel Salento.  Seguirà un trattenimento musicale con l’ensemble di chitarre dei musicisti Daniele Nuzzo, Ambrogio De Nicola, Pierluigi Sergi, e la voce di Mariella Mangiullo.
L’appuntamento, che fa parte del progetto “ Vivere narrando storie”, è realizzato a cura dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Gagliano del Capo, della Biblioteca Comunale “V. Ciardo” e con il patrocinio della Provincia di Lecce.

Scarica L'EVENTO
Info: Biblioteca Comunale V. Ciardo, Corso Fratelli Ciardo – Gagliano del Capo, tel.346.3036409

EVENTI Nel SALENTO - sabato 8 novembre BRINDISI

Balletto del Sud presenta lo spettacolo Carmen presso Nuovo Teatro Verdi di Brindisi - sabato 8 novembre ore 20.30

Sarà il Balletto del Sud di Fredy Franzutti a inaugurare al Nuovo Teatro Verdi di Brindisi,  sabato 8 novembre alle 20.30, la XXX edizione di “BrindisiClassica” , la stagione concertistica organizzata dall’Associazione Musicale “ Nino Rota” e diretta dalla musiciste Silvana Libardo e Francesca Salvemini.
Ad andare in scena uno degli spettacoli più apprezzati della compagnia di danza del coreografo salentino, che con le sue repliche nei più importanti festival e teatri in Italia e all’estero, rappresenta la punta di diamante del Balletto del Sud.  Ambientata in una Spagna letta da un punto di vista non autoctono,la Carmen di Franzutti sembra evidenziare la componente esotica di quei luoghi, esaltando caratteristiche e tradizioni della terra spagnola. Con le sue intense coreografie e una continua e costante narratività, lo spettacolo è un affresco pittoresco carico di vitalità e dinamismo. Il modo in cui i personaggi vivono elementi come il fato, il destino avverso, la superstizione la passione, il tradimento, la gelosia fino all’omicidio d’onore è tutt’ora invariato in produzioni teatrali o cinematografiche contemporanee a cui la coreografia fa riferimento.
Alle musiche di Bizet e alle sonorità spagnole, si affiancano opere di altri autori che guardano alla Spagna dalla raffinata Parigi (Albéniz, Chabrier, Massenet). Le scene sono di Francesco Palma.  Protagonisti sono Chiara Mazzola, nel ruolo di Carmen, Francesco Cafforio in quello di Don José, Alessandro De Ceglia è il torero Escamillo, Michael Marinelli il capitano Zuniga e Vittoria Pellegrino la dolce Micaela. Accanto a loro si esibiscono gli altri elementi del Balletto del Sud, danzatori italiani e stranieri, che sono diventati emblema di una bella e solida realtà nazionale.

Costo biglietti: da € 18 a € 30.  Info: botteghino: 0831.562554 oppure www.vivatickets.it;  Associazione Nino Rota 0831.581946 – 320.8440033

Balletto del Sud, vanto della cultura salentina, è una delle più apprezzate compagnie a livello nazionale.
Fondata nel 1995 e diretta dal coreografo Fredy Franzutti, ha un organico di 16 solisti e annovera un vasto repertorio di produzioni importanti della tradizione classica e non ( Lo Schiaccianoci, Il Lago dei Cigni, L’Uccello di Fuoco, Carmen, Carmina Burana, ecc…).Gli spettacoli della compagnia si replicano da anni nei più importanti festival e teatri italiani e nel  mondo. Per info:  tel. 0832.453556,
www.ballettodelsud.it


UFFICIO STAMPA: MP COMUNICA, tel. 347.2485922, 329.1273493, press@mpcomunica.it

EVENTI Nel SALENTO - dal 14/09 al 29/09 2014 CUTROFIANO

LI UCCI FESTIVAL - IV edizione a CUTROFIANO - dal 14 al 20 Settembre - Ingresso Libero

A Cutrofiano sette giorni di mostre, convegni, incontri, workshop, arte, bike tour e un concerto finale per ricordare, nella sua città natale, il grande cantore Uccio Aloisi

Dopo il grande successo delle prime tre edizioni che hanno coinvolto migliaia di appassionati provenienti da tutta Italia e da molti paesi europei, da domenica 14 a sabato 20 settembre a Cutrofiano, in provincia di Lecce, torna Li Ucci Festival. Ben sette giorni di convegni, workshop, mostre, estemporanee di pittura, presentazioni di libri, bike tour e concerti per ricordare i cantori dello storico gruppo salentino, custode delle tradizioni popolari degli "stornelli", dei canti d'amore e di lavoro, spesso improvvisati al ritmo del tamburello. Uccio Bandello, Uccio Aloisi e Narduccio Vergaro sono stati depositari e interpreti di una tradizione raccolta e coltivata da una nuova generazione di musicisti, cantori e ricercatori. Nel corso degli anni, il gruppo ha coinvolto, oltre ai tre cantori di Cutrofiano, anche Uccio Melissano, Uccio Casarano, Uccio Malerba, Pippi Luceri, Giovanni Avantaggiato, Pino Zimba e Ugo Gorgoni.
Oltre 100 tra studiosi, musicologi, musicisti e musiciste, cantanti, danzatrici, artiste, fotografi parteciperanno a questo evento organizzato dall’Associazione Culturale Sud Ethnic con la direzione artistica e organizzativa di Antonio Melegari che si chiuderà con un concerto-evento per celebrare, nella sua città natale, la figura di Uccio Aloisi, straordinario interprete della musica tradizionale salentina, scomparso il 21 ottobre 2010.

Sabato 20 settembre in Piazza Municipio (ore 21.00 - ingresso gratuito) il concerto coinvolgerà Echi Ssemà, Giovanni Avantaggiato, Le Sorelle Gaballo, Menamenamò e Li Ucci Orkestra, nata nell’edizione 2013, nella quale strumenti della tradizione popolare incontrano quelli della tradizione bandistica. L’orchestra è composta da Antonio Murciano (batteria), Stefano Bianco (basso elettrico), Stefano Calò (chitarra classica), Agostino Cesari (chitarra acustica), Luigi Marra (organetto e violino), Mattia Manco (fisarmonica), Andrea Stefanizzi (tamburi a cornice), Alessio Giannotta (tamburello), Marco Garrapa (tamburello), Francesco De Donatis (tamburello), Andrea Luperto (percussioni “de casa”), Andrea Doremi (basso tuba e trombone), Mirko Miccoli (sax), Giorgio Granieri (tromba), Dario Doremi (sax), Stefano Blanco (flauto traverso), Gigi Russo (piano e suoni), Simone Giuri (piano), Gianluca Longo (mandola), Antonio Calsolaro e Totò Cavalera (mandolino), Claudio Miggiano (armonica a bocca e chitarrino), Francesco Primiceri (zampogna). Le voci saranno Alessia Tondo, Anna Cinzia Villani, Emanuela Gabrieli, Miriam Buono, Carla Petrachi, Andrea Stefanizzi, Alessandro Botrugno, Antonio Melegari, Lina Bandello, Valentina Gallo, Antonio Castrignanò, Domenico Riso, Gino Nuzzo, Uccio Casarano, Gianni De Santis. La danza sarà a cura di Maristella Martella, Davide Monaco e La Compagnia di Scherma Salentina, Andrea Caracuta, Chiara Dell’Anna, Veronica Calati, Cristina Frassanito, Laura Boccadamo, Claudio Longo, Laura De Ronzo. Estemporanea di Pittura con Teresa Gravili, Francesco Cuna, Alessandro De Simone.

L'articolato programma (tutte le info su www.liuccifestival.it) prenderà il via domenica 14 settembre e coinvolgerà molte location del comune salentino. La prima serata alla Masseria L’Astore ospiterà (dalle 20.00) la presentazione di “Per Canti e Cantine” di Pino De Luca (Kurumuny) e a seguire il concerto dell’Uccio Aloisi Gruppu. Lunedì 15 e martedì 16 (ore 21.30) al Laboratorio Urbano Sottomondo (Ex Mercato Coperto) spazio a Soggèste, nuovo progetto discografico di Rocco De Santis, e al cantautore Mino De Santis. Mercoledì 17 (ore 21.30) nel Parco Verde Falcone e Borsellino, appuntamento con il concerto degli Zimbaria. Giovedì 18 doppio appuntamento con Ethnos (corde dal mediterraneo), prima nazionale realizzata con il sostegno di Puglia Sounds, a cura di Stefano Calò (ore 21.30 – Piazza Cavallotti) e un omaggio a Narduccio Vergaro con Antonio Amato Ensemble (ore 22.30 - Jack’n Jill in Via Vittorio Veneto). Venerdì 19 (ore 21.30) Villa Santa Barbara accoglie Ricordando Uccio Bandello con I 3FraTI, Cardisanti, Lina Bandello, Uccio Casarano e l’esibizione dei corsisti partecipanti al laboratorio di scherma salentina.
Il Festival anche quest’anno propone anche un ricco calendario di laboratori e worshop: Il Salento che canta con Anna Cinzia Villani (giovedì 18, ore 16.00 - Scuderie Palazzo della Principessa); Seminario di danza scherma a cura di Davide Monaco e la Compagnia di Scherma Salentina (venerdì 19, ore 15.30 - Palestra Scuola Elementare Via Catania), Taranta Atelier, laboratorio di danza teatrale sugli aspetti simbolici, iconografici, letterari della pizzica e del tarantismo salentino tenuto da Maristella Martella e Laura De Ronzo (sabato 20, ore 15.30 - Euro Dance in via Corso Piave).

La quarta edizione proporrà anche due bike tour a cura di Btc. Il primo, dedicato ai più piccoli, domenica 14 con partenza dalle 15.30 in Piazza Municipio in collaborazione con Eco-Festa con sosta musicale di P40 presso il Parco della Poesia di Sogliano Cavour. L’altro è previsto per la giornata conclusiva con partenza dalle 10.30 dal Bar Rosso e Nero e arrivo presso il Borgo Chiusa dopo un lungo percorso tra le campagne di Cutrofiano e degustazioni a cura di Assaggiucci, una delle novità di questa edizione in collaborazione con diverse aziende locali e con Coldiretti Lecce per la promozione di prodotti della tradizione contadina. “Li Ucci” oltre ad essere un gruppo di cantori della tradizione salentina erano anche “uomini della Terra”. Grazie all’idea del Pasticcere Roberto Donno alcuni prodotti a Km0 - Gelsi (Zezi), Cocomeri (Pupuneddhra Salentina)”, Anguria (Malone Sarginiscu), Fioroni (Culumbi) – si trasformano in gustosi gelati. Il festival ospiterà anche incontri nelle scuole, un seminario sul peperoncino piccante (martedì 16, ore 20:00 - Laboratorio Urbano Sottomondo) e un torneo con Le Carte Salentine (giovedì 18 settembre, ore 19 al Caffè Saracino).

Il Laboratorio urbano sottomondo presso l’ex mercato coperto ospiterà, infine, “Mostre, arte colori”, sezione di arti visive diretta da Teresa Gravili. Ormai classico l’appuntamento con L’arte nel piatto, connubio tra pittura e artigianato che ha raggiunto i cento pezzi d’autore, affiancato quest’anno dalla versione junior dedicata alla fantasia dei bambini. La sezione ospita anche “Ferro Riciclato in Musica” di Maurizio Marioli, la mostra fotografica con i lavori più meritevoli tra i partecipanti al concorso “
Una Foto per Li Ucci” e “Le Carte Salentine:I Bozzetti”.

Il Festival, che fa parte della rete Apulia Suoni e Danze sostenuta da Puglia Sounds, promosso dall’Associazione Culturale Sud Ethnic è realizzato in collaborazione con Comune di Cutrofiano, con il patrocinio e il contributo di Istituto Diego Carpitella, Unione dei Comuni della Grecìa Salentina, Fondazione Notte della Taranta, Provincia di Lecce, Camera di Commercio di Lecce, Gal Isola Salento e il patrocinio di Padiglione Italia Expo 2015, Regione Puglia, PugliaEvents e Confesercenti e con il coinvolgimento di Tarantarte, Associazione Core de Villani, Salento Bici Tour, BTC (Bike Team Cutrofiano), Edizioni Kurumuny, Salento Stage, Ap Percussion, Multiservice-eco. Li Ucci festival, inoltre, ha fatto richiesta della certificazione volontaria EcoFesta Puglia, marchio vincitore del bando “Social Innovation” promosso dal MIUR - Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca nell’ambito del progetto “La Tradizione fa Eco – modello di sostenibilità per innovare la tradizione e rivoluzionare gli eventi pugliesi”. Li Ucci Festival è a sostegno della candidatura di Lecce 2019 a Capitale Europea della Cultura.


Info e programma su www.liuccifestival.it – 3776954833
Scarica la LOCANDINA
Ufficio Stampa
Società Cooperativa Coolclub
Piazza Giorgio Baglivi 10
73100 Lecce
Tel e Fax: 0832303707 - 3394313397
ufficiostampa@coolclub.it

EVENTI Nel SALENTO - 20/09/2014 PORTO CESAREO e LEVERANO

PORTO CESAREO (Le): scatta il semaforo verde per la 3a edizione di “Trulli e mare on board”


Raduno di Auto e Moto d’Epoca. La manifestazione, che si attesta ormai come consueto appuntamento annuale, avrà luogo sabato 20 settembre a Porto Cesareo, per proseguire il giorno successivo a Leverano.

“Un appuntamento che di anno in anno ha conosciuto un successo sempre più crescente in termini di partecipanti e di visitatori”, dichiara il prof. Antonio DE CARLO, presidente della Scuderia “Il Tacco” - affiliata ASI. La prof.ssa Maria D’AMBROSIO, della 1a Scuderia Femminile, aggiunge: “Soltanto l’anno scorso erano più di 70 i modelli esposti. Un traguardo che quest’anno proveremo a superare. Pertanto, colgo l’occasione per invitare tutti coloro che conservano in garage automobili e motociclette storiche a partecipare alla manifestazione”.

Alla buona riuscita dell’evento collaborano il “Veteran Club Valle d’Itria” e l’Associazione di Promozione Sociale “MediterraneaMente” (affiliata ENDAS), il cui presidente, Prof. Cosimo Damiano ARNESANO, riferisce: “ … sarà un fine settimana per chi voglia vivere spazi e bellezze paesaggistiche, per  promuovere le risorse eno-gastronomiche e quelle storico-artistico-culturali del nostro territorio, per ammirare modelli di auto e moto ormai introvabili, provenienti da più parti d’Italia, di cui si ha traccia solo in qualche film o foto in bianco e nero”.
In questa due giorni, i partecipanti potranno visitare la torre aragonese di Torre Lapillo, le cavità carsiche conosciute come "Spunnulate", la torre federiciana ed una prestigiosa cantina di Leverano. Potranno degustare piatti tipici e prodotti locali (pesce, vino, friselle, ...), ballare con la pizzica dei TURRITOPSIS, ascoltare stornelli e canti d'amore della tradizione salentina, assistere alla realizzazione live di dipinti realizzati con il vino dall’artista Arianna Greco.

L'evento, amico di Lecce Capitale della Cultura Europea 2019, è patrocinato dai comuni di Porto Cesareo e Leverano.
Scarica la LOCANDINA
PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI:
Tel. 0832/925314 – 329/1292771
e.mail: info@scuderiailtacco.it; mediterraneamente.aps@gmail.com

EVENTI Nel SALENTO - 11/08/2014 Notte della TARANTA - Martignano

FESTIVAL LA NOTTE DELLA TARANTA TAPPA 11 agosto MARTIGNANO


PIZZICA E NEW WAVE A MARTIGNANO
E’ una serata di musica popolare sud italiana interpretata da una generazione di musicisti cresciuti negli anni 80.
La collaborazione tra Nidi d’Arac e Rosapaeda,  è accomunata  dalla decennale esperienza  nell’ambito della sperimentazione della musica popolare pugliese e  dalla passione  per la musica New wave.
Proprio dalla ricerca delle affinità musicali  tra mondi  e culture apparentemente distanti  e distinte nasce il progetto che vede i Nidi D’Arac impegnati con Rosapaeda. L’intento è quello di dimostrare come nella cultura urbana ci siano numerosi elementi che costituiscono una sorta di ponte  tra la musica  contemporanea e quella etnica. Per questo sul palco, la jam session, costituita  per l’occasione proporrà brani della tradizione che rivelano inedite consonanze con brani che hanno fatto la storia  della musica new wave.
A Martignano non solo inedite ed affascinanti commistioni musicali. Va in scena, infatti anche la tradizione salentina con il gruppo Fabbrica Folk e con Masha Valentino & Sciamaballà. Fabbrica Folk    nasce dall'ispirazione di sette musicisti provenienti da universi stilistici ed espressivi variegati. L'intento della formazione consiste nello scandagliare le radici della tradizione salentina per carpirne le sfumature e i linguaggi strumentali. Prende così vita, attraverso l'utilizzo di strumenti moderni e della tradizione, una rielaborazione influenzata dal patrimonio tradizionale dell'Italia Meridionale. Masha Valentino & Gli Sciamaballà che aprono la tappa di Martignano,  propongono un progetto musicale che nasce dalla  volontà di partire per un viaggio coreutico e mistico tra i suoni e i colori di due terre , la Puglia e i Paesi più a Nord del Continente Africano come il Senegal e il Sudan.
Scarica il PDF

EVENTI Nel SALENTO - 17/08/2014 Piazza Umberto I - Minervino

OGM - Officina Giovani Minervino - SAGRA MENTIS-cibo per la mente


Sagra Mentis "Cibo per la mente" Piazza Umberto I e dintorni Minervino di Lecce 17 agosto 2014 ore 20:30 L’associazione Culturale OGM (Officina Giovani Minervino) intraprende un nuovo percorso e si pone l’obiettivo di proporre per l’estate minervinese 2014 un evento che si spera andrà a crescere nel tempo. L’idea della Sagra Mentis nasce dall’umile pretesa di offrire agli ospiti del nostro territorio e perché no anche   ai nostri conterranei, un ‘esperienza che nutrisca l’anima, ben vengano le sagre che celebrano le nostre tradizioni, ma c’è qualcosa di etereo nel Salento che va ancora scoperto e assaporato e i palazzi storici e le corti presenti a Minervino saranno l’ideale cornice che ospiterà rappresentazioni delle più variegate forme d’arte: estemporanee di pittura, mostre fotografiche, teatro all’aperto, spettacoli di  micro magia, gruppi Jazz, streetfood nella suggestiva cornice di Cantine Menhir; inoltre le vie del centro storico saranno arricchite da bancarelle di artigianato locale e internazionale; per regalare, così,  nel silenzio delle notti d’estate fascino ed emozione.

Start: ore 20:30

Info Evento: ogm2007@libero.it
Infotel: 3282851513 OGM- Officina Giovani Minervino
www.comune.taviano.le.it

EVENTI Nel SALENTO - 09/08/2014 Centro Storico - Taviano

SALENTO FLOWER - Evento artistico floreale per le strade del centro storico di Taviano "Città dei Fiori"


Come ormai da molti anni, si terrà a Taviano "Città dei Fiori", il 09 Agosto, l'Evento artistico floreale "Salento Flower", con la partecipazione di gruppi musicali e artisti musicali e teatrali che faranno da sfondo ai Fiori del Salento, in una cornice storico culturale come quella del Centro storico di Taviano.

L'evento floreale del Salento è a Taviano "Città dei Fiori": una serata da non perdere!
A partire dalle ore 09:00


Info Salento Flower: info@comune.taviano.le.it
www.comune.taviano.le.it

EVENTI Nel SALENTO - 5/07 – 11/09/2014 Corigliano D'Otranto

Nel Salento in mostra Derentò / 800 storie del sacco di Otranto
Le opere dell’incisore Andrea De Simeis al Castello di Corigliano d’Otranto



Saranno le sale del Castello di Corigliano d’Otranto a fare da cornice, dal 5 luglio all’11 settembre, al progetto Derentò dell’incisore salentino Andrea De Simeis: una monografia grafica con disegni, testi e incisioni su carte e cartoni vergati a mano, ispirata ai fatti che coinvolsero le città di Costantinopoli e Otranto nel XV secolo, volta ad approfondire le relazioni tra cultura bizantina e latina. Derentò è il nome con cui i paesi della Grecìa, una piccola comunità ellofona al centro del Salento, di cui De Simeis è originario, designavano la vicina Otranto. Così Andrea racconta attraverso le sue incisioni i fatti che la interessano dal 1453 al 1480: il gran progetto di turchiz­zazione di Maometto II, dalla conquista di Costantinopoli al sacco di Otranto, appena ventisette anni dopo. Molteplici e determinanti sono i riflessi di quest’arco di storia sulla Grecìa che l’artista ritrova nei racconti della nonna, degli anziani del suo paese e nella storia di scrittori, come Gianfreda, Bodini, Maria Corti, De Dominicis, Rina Durante. Un percorso espositivo raccontato da oltre cinquanta teche di incisioni originali da matrice in rame, stampate al torchio a stella con tecniche originali del XII - XIX sec. della calcografia, tirate su carte vergate a mano, in fibra di moracee, con tecniche degli opifici orientali del VII sec. e tecniche medioevali delle gualchiere amalfitane in cellulosa di cotone. Le opere sono distribuite in quattro spazi. Il primo riguarda gli anni 1451 – 1480 e accoglie 11 opere relative alle cronache del Bey ottomano Tursun, in cui si mette in relazione il tragico destino di Costantinopoli con la sua legittima figlia, Otranto. Nel secondo spazio, relativo al 1480 – 1481, si trova il racconto illustrato del sacco di Otranto per mano del luogotenente Ahmed Ghedik Pascià, ispirato all’invenzione letteraria di Don Grazio Gianfreda. Il terzo ospita Derentò, una serie di incisioni che accompagna brevi selezioni scritte di illustrissimi autori locali, quali Rina Durante, Maria Corti, Giuseppe De Dominicis e infine l’ultimo spazio è quello del Martirologio, 16 grandi teche con gli ottocento ritratti di invenzione dei martiri idruntini. Derentò ispira anche l'orafo Bruno Micolano, così il progetto si arricchisce dell'antica disciplina orafa, stretta parente della calcografia: Micolano fonde l'argento sulle matrici incise di De Simeis e conia pregiati  gioielli contemporanei per una collezione unica nel suo genere.


In occasione della mostra Poste Italiane emetterà un annullo filatelico commemorativo che celebra la canonizzazione dei SS Martiri e vidimerà una tiratura di 4000 microincisioni originali in formato cartolina. Il vernissage di Derentò, rassegna espositiva organizzata con il Patrocinio del Comune di Corigliano d’Otranto e dell’ Accademia di Belle Arti di Lecce, sarà sabato 5 luglio alle ore 21.


Info Derentò: tel. 3465232827, www.cubiarte.it

Andrea De Simeis è giovane, colto e appassionato di carta e calcografia, si nutre di antichi saperi ed è un maestro cartaio e incisore, membro fondatore del gruppo Cubiarte. È un artista eclettico, esperto nella produzione della carta antica secondo la tradizione dei maestri cartai giapponesi, ma è anche uno sperimentatore. Il suo laboratorio di carta e stampa d’arte antica si trova  a Sogliano Cavour in via Vittorio Veneto 31.

Scarica l'Evento
Ufficio Stampa: MP COMUNICA, cell. 329.1273493, press@mpcomunica.it

EVENTI Nel SALENTO - 12 luglio 2014 a Castelforte Taviano

Il Moto Club NITRO è orgoglioso di presentare la sua 5^ manifestazione a Castelforte il 12 luglio 2014.

Non si tratta di un normale motoraduno come tutti penseno, qui tutto sarà diverso e speciale, a partire dalla location, Castelforte.Un luogo conosciuto da tutti ma intorno al quale aleggiano storie e leggende di ogni genere. Oramai chiuso da anni, verrà aperto a tutti, MOTOCICLISTI E NON, solo per questa occasione. Ma questa è solo “la cornice”!!!
La manifestazione infatti prevede nel corso della serata spettacoli di vario genere, dalla danzatrice che volteggia sospesa nell’aria a gruppi di ballerine che allieteranno con balli orientali e ancora, spettacoli di magia, escapologia, trampolieri e falconieri. Non mancheranno cibo, bevande, espositori e venditori di vario genere e ovviamente la musica. Ma anche qui non la solita musica, non potevamo essere scontati nemmeno in questo; ma permetteteci almeno di riservarvi una sorpresa.


L’ingresso è gratuito, aperto a tutti, dalle ore 20:00
Per qualsiasi cosa non esitare a contattarmi.
347-9164436
Marco Cosi
Presidente del Moto Club NITRO a.s.d.

EVENTI Nel SALENTO - dal 28 giugno al 7 luglio 2014 - Nardò

Mostra personale di Marina Colucci
sabato 28 giugno - lunedì 7 luglio 2014 La Saletta di Nardò - via Alessandro Volta, 126 Inaugurazione ore 19.00
Ingresso libero
The solo art exhibition of ... Marina Colucci Scaramuzza Arte Contemporanea, in collaborazione con La Saletta, presenta sabato 28 giugno, alle ore 19.00, all'interno della prima rassegna estiva di arte contemporanea de La Saletta - parco culturale di Nardò, "The solo art exhibition of ... Marina Colucci": la mostra personale ispirata alla tematica "desiderio interiore e realtà del mondo esteriore", in corso sino al 7 luglio 2014. Marina Colucci nata a Taranto, si specializza in restauro della pietra leccese a pieni voti presso l'Accademia di Lecce. Dopo un intenso periodo lavorativo vissuto a milano come fotografa, si stabilisce definitivamente a Lecce, che illumina con le sue figure danzanti e coloratissime. Forme vive di quell'interiorità profonda che la rendono l'artista versatile e meritevole che conosciamo.
Alla presentazione della mostra farà seguito un connubio di poesie e musica "Il mulino e la viola" con versi di Beppe Bresolin e musiche a cura di Giuseppe Dell'Anna.
Per Info:
Ufficio Stampa - Scaramuzza Arte Contemporanea:
via Libertini 70 - 73100 Lecce Doriana Agrosì
+39 328 8941464
scaramuzza.artecontemporanea@gmail.com

EVENTI Nel SALENTO - 14 Giugno 2014 - Presicce

CANTINE GARIBALDI - “MUSICHE DAI DUE MONDI”

Cantine Garibaldi -"Musiche dai due Mondi" nasce all’interno dell’Associazione Amici della Musica e delle Tradizioni Popolari di Presicce, dove dalle molte esperienze e competenze che col tempo si sono incrociate all’interno dell’Associazione, nel 2013 nasce l’ idea di creare un ensemble musicale che unisca, in modo nuovo ed omogeneo, tutte le influenze musicali che da sempre si respirano nelle nostre occasioni di incontro sociale e musicale.
Cantine Garibaldi cerca di ridare nuova vita ad un repertorio popolare degli inizi del novecento italiano e internazionale. Generi che appartengono ad una memoria musicale dimenticata e spazzata via dalle grandi guerre e dalla diffusione della musica commerciale. Per questo è stato eseguito un grande lavoro di recupero di autori e brani dati alla luce nei primi decenni del novecento dall’Italia alla Spagna, dal Portogallo al Sud America, dai Paesi Balcanici alle coste di tutto il Mediterraneo. Una cultura musicale che in quel periodo era davvero varia ed internazionalizzata fondendosi e diffondendosi lungo le rotte delle grandi emigrazioni fra il vecchio e il nuovo mondo.
L ‘ensemble è insolitamente numeroso quasi da piccola orchestra in quanto completo di diverse sezioni di strumenti ritmici, a fiato e a corda. Una formazione che conta sulla collaborazione di 20 musicisti provenienti da diverse formazioni musicali: dal jazz alla musica classica, dal balkan alla cultura delle bande musicali Pugliesi pur sempre mantenendo una propria identità mediterranea intesa non in senso strettamente geografico, ma soprattutto culturale.
Cantine Garibaldi già dal 2013 ha iniziato la sua felice esperienza di diffusione musicale. Coinvolgendo sempre nuove realtà e nuovi musicisti. Per il 2014 c’è la volontà di dare un nuovo impulso e vitalità a questo progetto ; durante i primi mesi del nuovo anno è stato realizzato un Video-Clip e una registrazione Audio interamente autoprodotta. Infatti le immagini girate da un giovane artista locale , che raccontano oltre alla storia del gruppo anche luoghi e scorci del Capo di Leuca , saranno affiancate da un estratto musicale del nostro repertorio interamente arrangiato e inciso dallo stesso gruppo.


Per maggiori info:
Associazione  Amici della Musica
e-mail: rikbass79@gmail.com
Cell: 3287439153 (Riccardo)

EVENTI nel SALENTO dal 12 al 13 Aprile 2014 Melendugno

MELENDUGNO : 12-13 APRILE: GIORNATA/WEEKEND DI YOGA - OFFERTA LIBERA
Un weekend dedicato allo yoga, cibo vegetariano all'aperto, agli amici, lontano dallo stress, immersi nella natura della nostra tenuta!! Unitevi a noi con Salento YOGA & Haqqani YOGA alla Masseria Taccone - Country House , Melendugno (Lecce).
Se volete provare lo yoga, questa e' l'occasione perfetta!
I corsi saranno tenuti dalla nostra maestra di yoga certificata Nahid Bentouja.
9.00: Registrazione
9.30 - 12.30: Hatha Yoga (Offerta Libera)
13-14.15: Pranzo - Buffet Vegetariano (15Euro, Bevande escluse)
14.30-16.30: Hatha Yoga (Offerta Libera)
Domenica:
9.00: Registrazione
9.30 - 12.30: Hatha Yoga (Offerta Libera)
13-14.15: Pranzo - Buffet Vegetariano (15Euro, Bevande escluse)
Per prenotazione/info per pernotto: info@salentoyoga.com; 3298633602 (Kamal)
Per maggiori info

EVENTI nel SALENTO 31/12/2013 Festeggia il Nuovo Anno

Cenone di San Silvestro - Hotel Ristorante JONICO

Luogo: Marina di Alliste - Lungomare C. Colombo - Località Torre Sinfonò

Scarica la Brochure con il Menù

Per Info e Prenotazione:
www.jonicohotel.it
info@jonicohotel.it
tel.: 0833 941836
Cell. 348 4738638 - 366 4683733

Buon Annno!

EVENTI nel SALENTO dal 06 Dic. al 06 Genn. 2014 - Grottaglie

Mauro Basile, Saverio Liuzzi, Giorgio Di Palma e Vito Cofano sono i vincitori della XXXIV Mostra del Presepe Castello Episcopio, Grottaglie (Ta)

Pieno successo per il primo fine settimana della tradizionale e attesa rassegna espositiva presepiale di Grottaglie, quest'anno dedicata al tema “Sotto cieli stellati”, quale approfondimento della meravigliosa Notte Santa. I quattro vincitori sono di Grottaglie (Ta) e di Paola (Cs). La mostra si visita fino al 6 gennaio


COMUNICATO STAMPA
Con la loro opera in ceramica hanno saputo esprimere al meglio la tematica dell'edizione 2013 della Mostra del Presepe di Grottaglie, dal tema “Sotto cieli stellati”, approfondimento della meravigliosa Notte Santa. Tre i vincitori per il premio Giovane Ceramista, Mauro Basile, Saverio Liuzzi, Giorgio Di Palma provenienti da Grottaglie, mentre Vito Cofano di Paola, in provincia di Cosenza, si è aggiudicato il Premio Quaderno d’Arte.

L'attesa esposizione, inaugurata lo scorso 6 dicembre, ha già riscosso nel primo fine settimana pieno successo di visitatori e di critica. Numerose le persone che hanno invaso le sale del Castello Episcopio durante le festività dedicate all'Immacolata, per scoprire l'arte dell'antica tradizione presepistica meridionale, che quest’anno ha come testimonial “lo Sbantuso”, il pastorello che, con gli occhi rivolti al cielo, mostra lo stupore e la gioia inconsapevole di essere parte di un evento eccezionale. La Mostra del Presepe attrae sempre numerosi maestri presepisti di levatura nazionale ed internazionale, giudicati nei due premi in gara. Tra i trenta artisti, provenienti da Puglia, Calabria, Campania e Toscana, ad eccellere nel premio Giovane Ceramista (età massima 40 anni) sono stati Mauro Basile, Saverio Liuzzi e Giorgio Di Palma, con l'opera collettiva “Si può dare di più”. La giuria l’ha stimata al primo posto per la spiccata simbologia, concettuale e metaforica, che condensa tradizione e capacità innovativa rappresentando la Natività “attraverso le forme ceramiche tradizionali stese, statiche, quasi addormentate sotto cieli stellati. La situazione della ceramica grottagliese attuale, priva di ricerche e sperimentazioni. Un invito alla rinascita alla nuova vita”.

Il premio Quaderno d’Arte, invece, è stato assegnato all'artista Vito Cofano con “L’Amore che si fa vita sotto un tetto di stelle”. La giuria ha decretato meritevole la sua opera per il percorso stilistico che lo ha contraddistinto in tanti anni di partecipazione e per l’interpretazione del messaggio evangelico reso attraverso l’abbraccio della Sacra Famiglia.
La Giuria era composta dall’avv. Ciro Alabrese, Sindaco di Grottaglie, dal Prof. Nunzio Dello Iacovo, già Docente di Discipline Pittoriche del Liceo Artistico di Grottaglie, da Don Emidio Dellisanti, Parroco della Chiesa Madonna delle Grazie di Grottaglie, dalla Prof.ssa Rita Fasano, responsabile Pinacoteca Comunale “S. Cavallo” di San Michele Salentino e dalla Dott.ssa Daniela De Vincentis, Capo Settore Cultura – Turismo – Musei del Comune di Grottaglie.


Segnalati dalla giuria anche Paolo Carriere di Grottaglie con “Polvere di stelle”, per la profondità del concetto che proietta oltre la visione convenzionale del presepe e Paola Badella, sempre di Grottaglie, per l’uso essenziale degli elementi simbolici e per il concetto profondamente mistico della sua opera “Pioggia di stelle”.

I trenta gli artisti partecipanti sono: da Grottaglie (Ta) Badella Paola, Basile Mauro, Battista Angelo Martino, Bottega Vestita, Carriere Paolo, De Carolis Domenico, De Siati Angelo Pio, De Vincentis Michelangelo, Del Monaco Benedetta, Esposito Emanuele, Gianni Umberto ed Enrico, Gerlone Annamaria, Greco Michele, Locorotondo Francesca, Monteforte Stefano, Nisi Francesco, Nisi Irene, Pappadà Maria, Patronelli Lucia, Patronelli Giuseppe, Russo Francesco, Russo Giuseppe, Semeraro Palma, Santopietro Michele, Santoro Paolo; da Taranto Bruschi Augusto, Di Giovanni Anna; da Paola (Cs) Cofano Vito, da Monocalzati (Av) Borea Angelo; da Aqui Terme (Al) Zitti Vittorio; da Arezzo Roggi Andrea.

La Mostra del Presepe di Grottaglie è visitabile fino al 6 gennaio 2014 tutti i giorni ad ingresso libero, con i seguenti orari: 10.00 - 13.00 / 17.00 - 21.00.
Nell’ambito della rassegna è allestita una sezione speciale intitolata “Il Terzo cielo di Castelli”, monumentale soffitto in maiolica policroma della metà del XX secolo. L’opera è stata progettata, nell’estate del 1954, in occasione della Decima Triennale di Milano e realizzata nella città della ceramica di Castelli d’Abruzzo, sotto la guida dell’allora direttore dell’Istituto d’Arte “F. Grue”, Guerrino Tramonti, con la collaborazione degli insegnanti dell’epoca, Serafino Mattucci e Arrigo Visani, e degli studenti. “Il Terzo cielo” è un omaggio della ceramica contemporanea ai due antichi soffitti della Cona di San Donato della città di Castelli (Te), quello cinquecentesco, oggi dismesso e conservato nel Museo locale, e quello realizzato tra il 1615-1617 tuttora in opera nella chiesetta. L’installazione dell’opera all’interno della XXXIV Mostra della Ceramica di Grottaglie è stata possibile grazie alla disponibilità del Comune di Castelli, del “Comitato Organizzatore Mostre Ceramica Antica e Contemporanea” di Teramo e del Rotary Club di Grottaglie.


COORDINATE XXXIV Mostra del Presepe

Luogo: Castello Episcopio, Largo Immacolata, Grottaglie (TA)
Orari: dal 7 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014 tutti i giorni 10.00 - 13.00 / 17.00 - 21.00
Biglietto: ingresso libero
Per informazioni: Ufficio IAT numero verde 800 545 333; tel. 099 5623866 - sportelloturistico@comune.grottaglie.ta.it; grottaglie@sistemamuseo.it - www.museogrottaglie.it

PER FOTO AD ALTA RISOLUZIONE: cliccare qui

Sara Stangoni
Ufficio Stampa - Soc. Sistema Museo
ufficiostampa@sistemamuseo.it
mobile 339.1012800 / 334. 1046655
www.sistemamuseo.it

Per maggiori info scarica il programma in pdf

Visualizza le altre immagini dell'evento
EVENTI nel SALENTO 23 Novembre a Gagliano - serata di magia

GAGLIANO del CAPO: Serata di Magia - Sabato 23 Novembre 2013 presso Sala Giochi Eight, via fratelli ciardo 98, Gagliano del Capo.

EIGHT BAR vi presenta una straordinaria serata di magia con fantastici giochi di prestigio e manipolazione del Mago Alex. Vi aspettiamo numerosi per trascorrere affascinanti momenti di mistero.
Appuntamento quindi all'EIGHT di GAGLIANO in via Fratelli Ciardo nei pressi dell'ospedale.
Ingresso libero start ore 21:30
________________________________________________________________________
Info 388 441 2572 Ludovica Carmen Sophia Orlando

Pro Loco Martano
3293374370

EVENTI nel SALENTO Domenica 13 OTTOBRE 2013

Domenica 13 ottobre p.v. il Museo Provinciale “Sigismondo Castromediano”, aderisce alla Prima “Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo” dedicata esclusivamente alle famiglie con bambini di età compresa tra i 3 ed i 12 anni.

La Provincia di Lecce, attraverso il proprio Museo “Sigismondo Castromediano”, aderisce alla Prima “Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo”.

Domenica 13 ottobre p.v. il Museo Provinciale, aperto eccezionalmente per l’intera giornata, ha organizzato una serie di iniziative dedicate esclusivamente alle famiglie con bambini di età compresa tra i 3 ed i 12 anni:

- Nella mattinata, guide turististiche “d'eccezione” (di età compresa tra i 10 ed il 12 anni) illustreranno ai loro coetanei e genitori le diverse sezioni del museo;

- Nel pomeriggio, l’offerta didattica prevede giochi e racconti differenziati per tre fasce d’età (giochi di memoria, cacce al tesoro, narrazioni animate, ecc.), secondo il programma allegato.
Programma Famiglie al Museo

Per info e prenotazioni di partecipazione ai giochi di squadra contattare il personale del museo ai seguenti recapiti:

Dott.ssa Anna Lucia Tempesta: tel. 0832 683585; email altempesta@provincia.le.it

Sig.ra Anna Rita Nestola: tel. 0832 683531; email  arnestola@provincia.le.it

Sig. Antonio Rango: tel. 0832 683531; email museo@provincia.le.it;


Per ulteriori notizie consultare il sito:

http://www.famigliealmuseo.it/lecce-museo-provinciale-sigismondo-castromediano/

EVENTI nel SALENTO dal 1 al 3 Novembre 2013

Venerdì 1 Novembre e fino al 3 Novembre Gallipoli ospita una tappa del circuito di Street Golf - Evento organizzato da Gruppo Caroli Hotels a Gallipoli.


Descrizione dell'Evento: Nel week-end dal 1al 3 novembre 2013 Gallipoli ospita una tappa del circuito di Street Golf che ha già coinvolto le località di Santa Margherita Ligure, Sarnico sul lago d’Iseo, Verona, Bergamo,  San Cassiano in Val Badia; il centrale corso Roma, il castello aragonese, i vicoli del centro storico, la spiaggia della Purità e sinanche l’isola di S.Andrea ospiteranno le nove buche del percorso cittadino dove sarà possibile sperimentare un swing su un green naturale offerto dalla perla dello Jonio trasformata per l’occasione in un circuito golfistico.

Quattro bastoni otto, pitch, sand e putt, palline di gommapiuma per evitare di causare danni e tanto agonismo sono gli unici elementi a disposizione dei Team iscritti alla competizione che si svolge con formula Louisiana.

L’iniziativa coinvolge appassionati e curiosi, la competizione sarà infatti svolta da giocatori amatoriali in modo da interessare sia il fruitore di Golf Club sia il pubblico dei grandi eventi.

L’evento è realizzato con la partnership con Your Special Event ed il patrocinio della Città di Gallipoli.

Saranno giornate all’insegna della solidarietà e del divertimento animate dai deejay di Radio Salentuosi, non mancheranno gadgets e sorprese per divertire anche i piu’ piccoli e due gonfiabili della Federazione Italiana Golf per tutti i neofiti che volessero fare pratica accompagnati dagli istruttori dell’Acaya Golf Club.

Quartier generale della tappa di Street Golf sarà il Bellavista Club che ospiterà anche il Villaggio Ospitalità e la cerimonia di premiazione; all’Ecoresort Le Sirenè nella Riserva Naturalistica di Torre del Pizzo è prevista la serata di gala affidata alla maestria culinaria dello Chef Onofrio Terrafino.

Il Golf è una delle discipline piu’ presenti in tv con larghi spazi nelle fasce pomeridiane ed in prima serata. L’interesse dimostrato da numerose emittenti televisive e dalle maggiori testate giornalistiche, è dovuto alla capillare diffusione di questo sport a livello nazionale, sono oltre 100 i Circoli sportivi di Golf, ed ai 6 milioni di appassionati e sostenitori che seguono con entusiasmo tale disciplina.
In linea con questa tendenza, la YSE garantisce la copertura televisiva dell’evento adoperandosi attraverso i piu’ innovativi mezzi di comunicazione per portare in tutta la nazione, e non solo, le imprese dei piu’ abili professionisti del golf.

Ideatrice di una vera e propria innovazione per tutto il movimento golfistico YSE intende attivare un Challenge Golf  nel quale gli atleti si confrontano nelle splendide cornici offerte dalle località ospitanti che coinvolgono tutta la penisola italiana.

Per l’evento di Gallipoli YSE ha attivo una sezione dedicata del sito www.streetgolf.it


Format di sponsorizzazione

Platinum

Presenza logo:
- Pannello buca green
- Backdrop interviste
- Locandine
- Flyer
- Sito Internet
Messa in onda spot Radio Sale
Ingresso Serata di Gala

€ 3000,00 iva inclusa -- -- Prezzo a voi riservato € 1.500,00 oltre iva
____________________________
Gold

Presenza logo:
- Backdrop interviste
- Locandine
- Flyer
- Sito Internet
Messa in onda spot Radio Sale
Ingresso Serata di Gala

€ 2000,00 iva inclusa -- -- Prezzo a voi riservato € 1.000,00 oltre iva

Silver

Presenza logo:
- Backdrop interviste
- Locandine
- Flyer
- Sito Internet

€ 1000,00 iva inclusa -- -- Prezzo a voi riservato € 500,00 oltre iva

Per maggiori info scarica il programma in pdf
                                                                                                                                                             
                                                                                                         


EVENTI nel SALENTO dal 19 al 27 Ottobre 2013

Sabato 19 Ottobre si da inizio alla 1à Prova BILLIARD TOUR PRO, 15° Campionato Italiano Professionisti 2013/14 -  a Gallipoli  presso L'Eco-Resort LE SIRENE'.


Descrizione dell'Evento: la manifestazione ha luogo presso l'EcoResort LE SIRENE' del Gruppo Caroli Hotels.
Dal 19 al 27 ottobre 2013 Gallipoli ospita la prima prova del Circuito Billiard Tour Pro valida per il quindicesimo Campionato Italiano Professionisti 2013/14.
La location è l’Ecoresort Le Sirenè-Caroli Hotels nella splendida baia della Riserva Naturalistica di Torre del Pizzo che ospiterà per l’occasione i 254 atleti partecipanti alla gara nazionale con sei ore di diretta su Rai Sport.
La New Project dal 2000 è l’organizzatrice di eventi sportivi nazionali ed internazionali legati all’affascinante mondo del biliardo.
Attualmente detiene il mandato conferitole dalla Federazione Italiana Biliardo Sportivo FIBiS per l’organizzazione di competizioni di tale disciplina, specialità stecca a livello professionistico.
Puo’ quindi contare sulla viva partecipazione i moltissimi tesserati presso la FIBiS e dell’ufficiale riconoscimento dei maggiori organi internazionali operanti nel settore: CEB Confederazione Europea del Biliardo, UMB Unione Mondiale del Biliardo, WCBS Confederazione Mondiale del Biliardo Sportivo.
Il Biliardo Sportivo è una delle discipline piu’ presenti in tv con larghi spazi nelle fasce pomeridiane ed in prima serata. L’interesse dimostrato da numerose emittenti televisive e dalle maggiori testate giornalistiche, è dovuto alla capillare diffusione di questo sport a livello nazionale, sono oltre 1200 i Circoli sportivi di Biliardo, ed ai 6 milioni di appassionati e sostenitori che seguono con entusiasmo tale disciplina.
In linea con questa tendenza, la New Project si è negli anni adoperata attraverso i piu’ innovativi mezzi di comunicazione per portare in tutta la nazione, e non solo, le imprese dei piu’ abili professionisti del settore.
Fiore all’occhiello della società è l’organizzazione del Campionato BTP Billiard Tour Pro, ben sette prove dislocate tra le piu’ belle località italiane  tra cui Saint Vincent, Campione d’Italia, Sanremo, Gallipoli.
Ideatrice di una vera e propria innovazione per tutto il movimento biliardistico, la New Project presiede allo svolgersi di gare professionistiche nelle quali gli atleti si confrontano nelle splendide cornici offerte dalle località ospitanti.
In onda sui Rai Sport, in chiaro sul digitale terrestre e sul satellite, in diverse fasce orarie e con un folto gruppo di appassionati, il Campionato BTP si è presto rivelato un avvincente sfida: un viaggio che di tappa in tappa coinvolge tutta la penisola italiana per poi concludersi nelle rinomate location messe a disposizione dal Casinò di Saint Vincent, che farà da sfondo nel mese di luglio al gran finale di tutte le categorie.
La FIBiS inoltre propone sul sito www.fibis.it un canale tematico dov’è possibile vedere tutte le trasmissioni prodotte da New Project.

Per maggiori info scarica l'allegato

Caroli Sport&Events
Segreteria Organizzativa

Format di sponsorizzazione

Platinum
Presenza logo:
- Rotor con visualizzazione televisiva Raisport
- Backdrop interviste
- Locandine
- Flyer
- Match Programme
- Sito Internet

Messa in onda spot Radio Sale

Ingresso Serata di Gala
Prezzo di Listino
€ 3.000,00 iva inclusa -- Prezzo a voi riservato € 1.500,00 oltre iva

___________________________________
Gold

Presenza logo:
- Pannello fisso con visualizzazione televisiva Raisport
- Backdrop interviste
- Locandine
- Flyer
- Match Programme
- Sito Internet

Messa in onda spot Radio Sale

Ingresso Serata di Gala
Prezzo di Listino € 2.000,00 iva inclusa --  Prezzo a voi riservato € 1.000,00 oltre iva
___________________________________
Silver

Presenza logo:
- Corner Promozionale
- Backdrop interviste
- Locandine
- Flyer
- Match Programme
- Sito Internet

Prezzo di Listino € 1.000,00 iva inclusa --  Prezzo a voi riservato € 500,00 oltre iva



EVENTI nel SALENTO 14-15-16 Settembre 2013

Sabato 14, Domenica 15 e Lunedì 16 Settembre - Manifestazione Civile e Religiosa a Taviano  la Festa della Madonna Addolorata.

Descrizione dell'Evento: la manifestazione civile e religiosa ha luogo nella chiesa dell'Addolorata e su Largo Don Luigi Antonazzo, dove si svolge la "Sagra te la mennula bbrustulita". Offre la possibilità di degustare le mandorle abbrustolite, zuccherate, all'acqua, i dolcetti tipici locali e le torte, sempre preparati con le mandorle, e il gelato detto "banana", ricoperto con meringa e granella di mandorle.
Il 16 Settembre, in occasione della chiusura dei festeggiamenti, ci sarà l'evento musicale con la famosissima cantante "Marine Rei"


Maggiori Info:
www.comune.taviano.le.it

EVENTI nel SALENTO 29 Settembre 2013

Domenica 29 Settembre - L'A.S.D. Atletica Taviano 97 organizza la "TEN RUN 2013", la Gara Podostica di 10 KM valida come prova del trofeo.

Descrizione dell'Evento: Gara podistica di corsa su strada, di 10 Km circa, valevole come 9° prova del "Salento Tour 2013".

Ritrovo al Parco Ricchiello - Taviano con Partenza ore 09,30
           
PER INFORMAZIONI:
sitoweb: www.atleticataviano97.it
e-mail: info@atleticataviano97.it - presidente@atleticataviano97.it
cell.: 328-3535626
fax: 178-2276974

EVENTI nel SALENTO 31 AGOSTO e 1 SETTEMBRE 2013

Sabato 31 Agosto e 1 Settembre - Premio città del Negroamaro “Sagra del Negroamaro & WINE NET”  - La cooperazione premia l'Eccellenza. A Cellino San MArco I SUD SOUND SYSTEM in un Grande Concerto Gratuito.

Fervono i preparativi per la “Sagra del Negroamaro”, che si svolgerà Sabato 31 agosto e domenica 1 settembre a Cellino San Marco. Si rinnova anche quest’anno un cult dell’estate salentina, l’appuntamento dedicato alle eccellenze enoiche ed enogastronomiche salentine che è ormai giunto alla sua quinta edizione, al pari di quello organizzato dai cugini del “Premio Terre del Negroamaro” a Guagnano. Il programma dell’edizione 2013 si presenta ricco di sorprese, già a partire dalla collaborazione in atto nell’ambito del progetto ETCP Grecia Italia 2007-2013 WINE NET, che arricchisce l’evento di una cornice concettuale alla quale da diversi anni Associazione Sagra del Negroamaro e Amministrazione Comunale di Cellino San Marco stanno lavorando in maniera congiunta al fine di conferire all’evento una più adeguata visibilità avendo come punto di partenza la promozione e la valorizzazione della cultura salentina d’eccellenza, sempre più proiettata verso scenari internazionali in virtù dei numerosi successi riscossi in vari ambiti. Proprio l’interculturalità della “salentinità” è il nucleo attorno al quale gravitano le due serate ricche di eventi dal notevole spessore artistico e culturale. Big Opening prevista per sabato 31 agosto alle ore 21 con la consegna dei riconoscimenti “Premio Città Del Negroamaro” e “Ambasciatori della Città del Negroamaro”.  Condurrà la serata il direttore di Telerama, Gaetano Gorgoni. I riconoscimenti saranno conferiti a personalità che si sono spese per diffondere la cultura dell’eccellenza e valorizzare i tratti distintivi di un Salento figlio del Mediterraneo, crocevia di popoli e culture, luogo di inattese risorse, terra che ha assaporato il gusto amaro dell’essere periferia ed è stata in grado di riscattarsi grazie a chi ha creduto nel suo potenziale. Diverse le categorie di premiati: produzione vitivinicola, marketing territoriale, ricerca scientifica, arte e spettacolo, impegno ed inclusione sociale, turismo, valorizzazione del territorio in prospettiva storica e diverse altre attività che hanno contribuito a rendere il Salento, oggi, una meta di eccellenza. La serata si concluderà con le esibizioni di numerosi artisti ed il concerto finale degli “Mpizzicafuecu”, un gruppo di giovani musicisti, cantanti e ballerini di pizzica che animeranno la piazza nel segno della vitalità tipicamente salentina che da anni è alle luci della ribalta. Grande sorpresa domenica 01 settembre in occasione del tradizionale “concertone” che, fin dalla prima edizione, ha regalato alle migliaia di visitatori la possibilità di assistere all’esibizione di artisti di calibro nazionale ed internazionale, i quali grazie ai loro sound hanno regalato a Cellino immagini di una Piazza Padre Pio stracolma e danzante (si pensi alle circa 8.000 presenze registrate per il concerto dei BoomDaBash durante la precedente edizione). L’appuntamento è particolarmente atteso dato il calibro degli artisti sul palco. “Un regalo che merita il nostro paese“ è il commento degli organizzatori. Sicuramente il sold out si ripeterà anche quest’anno, vista la spasmodica attesa per il concerto free entry della band italiana tra le più famose al mondo per la reggae music: i SUD SOUND SYSTEM accompagnati da BAG A RIDDIM BAND.  La scelta di  mostri sacri del panorama musicale italiano non è stata casuale, ma mossa dal loro fortissimo legame con la terra Salentina e dalla loro continua voglia di promuoverne la cultura producendo brani che sono entrati a far parte a pieno titolo della colonna sonora di tre generazioni. Saranno ospiti della serata altri artisti tra cui “Mad Dopa”, cantante emergente del panorama Hip-Hop nazionale che, alle soglie del suo primo lavoro da solista con collaborazioni con cantanti del calibro di Clementino, Dj Gruff e Apres La Classe, vanta già importanti esperienze: basti citare l'apertura del concerto di SNOOP DOG (Parco Gondar 2013);  altra presenza eccellente quella dei “Kaya Killa Sound”, capitanati dal selector “Giorgio Rude”, uno dei dj più talentuosi, eclettici e apprezzati della scena Dance hall – Reggae – HipHop, vincitore nel 2013 dell’Italian Dj Competition in Puglia e secondo allo spareggio della finalissima nazionale; poi sarà la volta dei produttori italiani “The 30 Differences” (letteralmente Le Trenta Differenze) nati nella primavera del 2012 dall'unione di due producers pugliesi: Antonio Morph Carassi e Mattia Malerba, che manipolano con estro le original version di vari produttori creando sonorità dal tocco insolitamente “differente”. L’onore di aprire il concertone quest’anno spetta ai sound di “D-JD”, giovane selector salentino dalle indiscusse capacità e dalla personalità interessante che di certo darà la giusta carica al pubblico della grande serata.  «Stiamo lavorando a questo grandissimo evento da dicembre scorso…» afferma Alberico De Lorenzo, direttore artistico della Sagra Del Negroamaro, il quale continua: «non è semplice organizzare uno spettacolo di questo livello, con artisti di questo calibro ed ingresso completamente gratuito, ma abbiamo voluto profondere tutte le nostre forze per rendere possibile quello che consideriamo un bel regalo per Cellino San Marco, confidando nella convinzione che il nostro paese merita questi due giorni!... la gioia dei nostri concittadini e di numerosissimi salentini, oltre che turisti, puntualmente ci ripaga di tutti i sacrifici e ci stimola a migliorare di anno in anno».
Un impegno importante anche per l’amministrazione comunale, che ha inteso riconoscere alla manifestazione la giusta importanza dando avvio ad una forma di collaborazione culturale di non poco conto: la due giorni rientra a pieno titolo come azione specifica del progetto di cooperazione territoriale europea Grecia Italia 2007-2013 WINE NET.  “Un’operazione di pianificazione strategica dello sviluppo locale particolarmente impegnativa – afferma l’avv. Francesco Cascione, Sindaco di Cellino San Marco –, che prevede il coinvolgimento di numerosi attori dello sviluppo locale al fine di rafforzare la competitività e la coesione territoriale nelle zone coinvolte dal progetto, in sintonia con i propositi dello sviluppo sostenibile e ponendo in relazione il potenziale da entrambi i versanti dell’area transfrontaliera. Più specificamente, il progetto è in conformità con la priorità del programma: "Migliorare la qualità della vita, tutela dell'ambiente e valorizzazione della coesione sociale e culturale", soprattutto per l'obiettivo specifico: "Promozione del patrimonio culturale e naturale", che si prevede di attuare attraverso la promozione efficace ed integrata della viticoltura, delle tradizioni culturale ad essa connesse e  dello sviluppo del turismo del vino nell’area transfrontaliera.  L’augurio da parte dell’amministrazione è che le realtà associative locali siano sempre più sensibili in materia di promozione e tutela delle risorse culturali locali, che in un tempo di crisi come quello che stiamo attraversando, di certo rappresentano un volano per lo sviluppo e il  futuro delle giovani generazioni. Abbiamo a cuore la sensibilizzazione in materia di cultura locale e ci auguriamo che attraverso la collaborazione sinergica con l’Associazione Sagra del Negroamaro, che curerà e realizzerà operativamente l’evento,  e con l’Associazione Laboratorio di Animazione Territoriale, che si occuperà della comunicazione dell’evento, riusciremo a realizzare le attività nel miglior modo possibile”.  Per comprendere meglio cosa sia WINE NET abbiamo chiesto ulteriori informazioni ad Alessandra Miccoli, Project Manager e consulente scientifica WINE NET: “Il titolo completo del progetto è ‘Cross border network for the promotion of wine products’; si tratta di un intervento che ho progettato tenendo in considerazione il fatto che la produzione di vino rappresenta una delle attività agricole tradizionali nel bacino del Mediterraneo, in maniera più evidente e radicata in Puglia, ma anche nella regione Epiro, particolarmente per la zona di Ioannina. I prodotti vitivinicoli, attualmente, hanno un enorme valore aggiunto che non è quello esclusivamente commerciale,quanto piuttosto quello culturale, importante in quanto direttamente riconducibile alle tradizioni, al costume ed al folklore. I partner italiani coinvolti nel progetto, Cellino San Marco e Guagnano, di concerto con EPIRO SA,  la Regione Epiro ed il comune di Konitsa hanno inteso accentuare l’aspetto di promozione del valore culturale delle produzioni vitivinicole, proponendosi di creare un modello innovativo per incentivare il turismo con particolare attenzione alle potenzialità del turismo enogastronomico.  L’idea ha trovato positivo riscontro nel fatto che in Puglia tale forma di turismo risulta significativamente sviluppata e pertanto la cooperazione transfrontaliera si presta come importante volano per il trasferimento di buone prassi e know-how all’interno dell’area transfrontaliera anche attraverso lo studio di nuovi modelli di sviluppo del turismo del vino e, soprattutto, l’analisi dei modelli di promozione delle produzioni vinicole locali, con particolare riguardo alla proiezione verso il mercato esterno. Particolarmente ambiziosi gli obiettivi specifici di progetto: Proteggere e preservare il patrimonio culturale e rurale legato all’enogastronomia e alle produzioni locali; offrire un’alternativa interessante alla crescente domanda di fruizione turistica del patrimonio culturale; promuovere l’interculturalità attraverso l'organizzazione di attività culturali e di informazione e la creazione di strutture di gestione comuni in questo campo, soprattutto con la creazione dei Centri Transfrontalieri;  promuovere lo sviluppo locale e l'economia basata sulla produzione e la promozione dei prodotti agricoli locali, nonché lo sviluppo di forme di turismo tematiche, come il turismo del vino; promuovere il networking attraverso l'organizzazione di conferenze congiunte, studi e attività pertinenti, che consentano lo scambio di esperienze tra tutte le parti interessate; favorire lo sviluppo transfrontaliero del commercio del vino e del turismo; migliorare le politiche locali orientandole allo sviluppo sostenibile rispettando e promuovendo i particolari aspetti culturali delle aree rurali; diffondere l'idea e i risultati del progetto in tutta Europa e in particolare nelle regioni con caratteristiche simili, anche al di là dei paesi partner. In riferimento agli obiettivi illustrati, ciò che mi conforta è l’aver ottenuto un riscontro positivo ed entusiasta da parte delle Associazioni Locali, che hanno aderito al progetto sin dai primi momenti. Per quanto riguarda l’evento di fine agosto, sono inoltre lieta di comunicare che i nostri partner greci di progetto hanno accolto l’invito rivolto loro dall’amministrazione comunale e presenzieranno alla due giorni cellinese in occasione della loro seconda visita di studio in Italia. Avranno modo, in tale circostanza, di conoscere più da vicino la realtà cellinese e di assaporarne la straordinaria ospitalità”. L’appuntamento è quindi per sabato 31 agosto e domenica 01 settembre, quando, ancora una volta, Cellino San Marco tornerà ad essere Capitale Del Vino, della Buona Musica ma, soprattutto, delle degustazioni d’eccellenza!
          
PER INFORMAZIONI E FREE PASS GIORNALISTI ACCREDITATI, TV, RADIO & WEB TV:

Diego Colucci
Resp. Comunicazione "Sagra Del Negroamaro"
mobile +39 333 8143139 e-mail dgcolucci@gmail.com

PER SPAZI ESPOSITIVI:

Alberico De Lorenzo
Direttore Artistico "Sagra Del Negroamaro"
mobile +39 327 5497237 e-mail albericode@yahoo.it

 
EVENTI nel SALENTO 10 AGOSTO 2013

Sabato 10 Agosto - Festival itinerante “La Notte della Taranta”  
Ore 21:30 presso la Piazza della Repubblica di Martignano (LE)

COMUNICATO STAMPA
10 AGOSTO 2013 - ore 21.30 - Piazza della Repubblica – MARTIGNANO
Astéria
Insintesi feat. Fimmene in dub

TRADIZIONE E INNOVAZIONE A MARTIGNANO

Il Festival itinerante “La Notte della Taranta”, il 10 agosto alle 21.30 fa tappa a Martignano. Un viaggio musicale che continua e che in questo appuntamento propone antichi suoni e nuovi sperimentazioni.
Il quinto appuntamento dell’itinerante si aprirà con il gruppo Astéria che da vent’anni svolge un lavoro di ricerca e recupero della tradizione grika tramandando di padre in figlio non solo i suoni, ma anche le tecniche di costruzione degli strumenti musicali.
La tradizione etnomusicale salentina incontra l’innovazione e le nuove sperimentazioni con Insintesi feat. Fimmene in Dub. Sul palco di Piazza della Repubblica insieme al duo si esibiranno Anna Cinzia Villani e Raffaella Aprile, voci femminili rappresentative della tradizione musicale che hanno collaborato insieme ad Enza Pagliara, Maria Mazzotta e Miss Mykela all’ultimo album di Insintesi “Fimmene in dub”. Le cantanti, se pur ancorate alla musica di tradizione, traghetteranno le sonorità della pizzica nella dimensione artistica moderna del reggae elettronico regalandole un’inedita accezione innovativa e contemporanea. Un’osmosi tra melodie e generi diversi che, quindi, riescono a trovare un punto di incontro molto gradevole, generando “musica in movimento”.
Durante la quinta tappa de “La Notte della Taranta” a Martignano, il Festival ospiterà lo spettacolo di Koreja “Il pasto della tarantola” che si terrà nel Parco Turistico Palmieri - Palazzo Palmieri (Piazza Palmieri) a partire dalle 19.30 per tre turni di un’ora ciascuno ospitando gratuitamente un totale di 90 spettatori. Ingresso gratuito (info: 328/8912211).

SCHEDE ARTISTI

ASTÉRIA
Il ritmo sfrenato della pizzica-pizzica e l'antica lingua greca parlata a Sternatia e nella Grecìa Salentina sono diventati i simboli principali degli Astéria, gruppo che nasce nel 1993 su iniziativa di Giorgio V. Filieri appassionato di cultura e tradizioni della Grecìa Salentina ed erede di una famiglia di “sonaturi atse travudia”, cioè suonatori di canti popolari che costruivano gli strumenti. Il nome del gruppo, Astéria è una parola greca che significa stelle ma con questo termine si indica anche una tarantola per il cui morso si diventa "tarantati". Astéria è anche un’associazione culturale per la difesa e la salvaguardia dei paesi ellenofoni.

INSINTESI
Insintesi è un duo leccese nato nel 1998 dall’incontro di esperienze musicali e artistiche differenti unite da un unico comune denominatore: la musica. Nel solco di “Salento in Dub”, album del 2010 nasce il progetto “Fimmene in dub”. L’album è un collettore di musicisti salentini che affiancano la formazione: Enza Pagliara, Maria Mazzotta, Raffaella Aprile, Anna Cinzia Villani, voci storiche de “La Notte della Taranta”, oltre a Claudio Cavallo Giagnotti dei Mascarimirì.


Ufficio Stampa Regionale
Alessandra Bianco
stampa@lanottedellataranta.it
327/3235055 - 338/4183035
Cecilia Leo - 333/9287849

EVENTI nel SALENTO 09 AGOSTO 2013

Venerdì 09 Agosto - Festival itinerante “La Notte della Taranta”  
Ore 21:30 presso la Piazza PIO XII di Cursi (LE)

COMUNICATO STAMPA
9 AGOSTO 2013 - ORE 21.30 - Piazza PIO XII - CURSI
Madreterra
Su'D'Est
Zimbaria + Amina Diouf, Elisabetta Macchia

LA PIZZICA “PARLA” NUOVI LINGUAGGI

Quarto appuntamento con il Festival itinerante “La Notte della Taranta” a Cursi in Piazza Pio XII alle ore 21.30. Sarà una tappa particolarmente fedele alla tradizione dei luoghi, alle sue radici musicali. Un trittico di gruppi che nascono in Salento e che portano sul palco suoni e canti tipici. I primi a esibirsi saranno i Madreterra, un nome che già di per sé esprime  il senso di identità e appartenenza. I giovani musicisti della Grecìa Salentina dopo aver maturato singole esperienze si sono uniti per rappresentare in musica l’amore per la loro terra.
A seguire sul palco saliranno i Su’d’Est. Anche in questa formazione l’orgoglio dell’appartenenza è particolarmente evidente.  Già il nome della formazione “Sono d’ Est”, indica il senso del percorso intrapreso dal gruppo guidato da Gianni De Santis, cantore storico del Salento e studioso, insieme al fratello Rocco, delle tradizioni della Grecìa Salentina. Nella tappa di Cursi il gruppo presenterà  per la prima volta il cd uscito un mese fa “Ieu suntu lu tiempu”: un lavoro dove sono contenuti 10 pezzi originali e due pezzi popolari, alcuni in italiano e altri in griko. Tra i testi musicati spicca “Sullo scoglio” scritta dal poeta di Sternatia Cesarino De Santis, padre di Gianni e Rocco.
Per concludere Zimbaria, altro gruppo storico del Salento che sulle orme dell’indimenticato Pino Zimba, prematuramente scomparso nel 2008, porta avanti con la stessa passione il progetto autentico del tamburellista e cantore di Aradeo. Con Zimbaria sul palco ci saranno Amina Diouf, cantante del Senegal che reinterpreterà “Lu Rusciu de Lu Mare” nella sua lingua madre con Elisabetta Macchia, voce storica della tradizione popolare salentina. Una fusione tra culture diverse che si avvalgono di un formidabile trait - d’union: la pizzica.
Durante la quarta tappa de “La Notte della Taranta” a Cursi, il Festival ospiterà lo spettacolo di Koreja “Il pasto della tarantola” che si terrà nel frantoio ipogeo di Palazzo De Donno, p.zza Pio XII, n.41 a partire dalle 19.30 per tre turni di un’ora ciascuno ospitando gratuitamente un totale di 90 spettatori. Ingresso gratuito (info: 328/8912211).

SCHEDE ARTISTI

MADRETERRA
I Madreterra nascono nel 2009 dall'unione tra l'esperienza di alcuni musicisti con una lunga storia in altri gruppi di musica popolare e l'energia di una nuova generazione di musicisti affascinati dal repertorio tradizionale.
Nei propri concerti propongono al pubblico la parte più energica e pulsante del repertorio salentino tradizionale affiancando alle loro esibizioni l'attività di mantenimento di alcune tradizioni musicali come “I passiuna tu Christù”.
Tra i vari progetti, i Madreterra hanno all'attivo la pubblicazione del CD “Sia benedettu ci fice lu mundu”.

SU’D’EST
Su’d’Est è un gruppo che fa il suo ingresso nel panorama della musica salentina, con l’orgoglio dell’appartenenza (Sono d’Est) che da sempre anima gli abitanti di questa terra e con la consapevolezza di ciò che rappresenta una zona di confine come il Salento (Sud-Est): crocevia di scambi e incontri di culture anche musicali. Così ciascuno dei suoi componenti, fiero delle proprie radici, parte dal personale percorso artistico e approda in questo gruppo “penisola” guidato da Gianni De Santis.

ZIMBARIA
La musica di tradizione del Salento trova nel gruppo Zimbaria una delle sue massime espressioni. Dal 2008 l’eredità di Pino Zimba (fondatore del gruppo e simbolo stesso della Pizzica e di tutto il Salento) prematuramente scomparso nel 2008,  è stata raccolta da Rossano Ruggeri che è l’attuale leader del gruppo e anche compositore ed autore di tutti i brani del nuovo CD-Album “Pathos Taranta” in distribuzione nazionale dal luglio 2012. Questo lavoro  si caratterizza ritmicamente per l’uso pioneristico della batteria accanto ai tradizionali tamburelli, per la struttura formale dei brani che resta ciclica e monodica nelle cellule strumentali e vocali mutuate dal canto salentino di ancestrale memoria greca.

Ufficio Stampa Regionale
Alessandra Bianco
stampa@lanottedellataranta.it
327/3235055 - 338/4183035
Cecilia Leo - 333/9287849

EVENTI nel SALENTO 08 AGOSTO 2013

Giovedì 08 Agosto - Festival itinerante “La Notte della Taranta”  
Ore 21:30 presso la Villa Comunale di Zollino (LE)

COMUNICATO STAMPA
8 AGOSTO 2013 - ORE 21.30 - VILLA COMUNALE - ZOLLINO
Ariantica
Fonarà
Mario Incudine
SUONI E VOCI DAL SUD

Il Festival itinerante “La Notte della Taranta” fa tappa alla Villa Comunale di Zollino per il suo terzo appuntamento giovedì 8 agosto alle 21.30. Un concerto che vede sul palco tre protagonisti della musica popolare formatisi artisticamente nel bacino del Mediterraneo.
Il ritmo seducente della pizzica, stilemi vocali antichi, l’uso di strumenti classici ed una ricerca capillare sulle canzoni popolari del territorio sono gli ingredienti degli Ariantica, gruppo tra i più autentici del Salento a cui spetta aprire la serata.
Dopo di loro i Fonarà, band capace ogni volta di integrare il proprio spettacolo con nuove sonorità. Pizzica, taranta, canti popolari in un repertorio che interpreta il tradizionale ritmo del Salento con parole nuove. In scaletta brani classici popolari rivisitati e riarrangiati e canzoni inedite scritte dalla band che raccontano questa terra. Proprio come l’ultimo lavoro “Bellu ci balla” dedicato “agli ulivi argentei ed a chi è stato e a chi verrà”.
Uno sguardo attento sul contemporaneo quello di Mario Incudine. Dalla Sicilia storie del nostro tempo ed un ritmo carico di colori e suoni del Sud. Il cantautore siciliano, vero punto di riferimento nell’ambito della world music, porterà sul palco di Zollino i suoi lavori, a cavallo tra la lingua siciliana e quella italiana, che affrontano temi importanti. Immigrazione con “Anime migranti”, l’Unità d’Italia di “Beddu Garibbardi” fino al nuovo progetto originale di tredici brani “Italia talìa” (Italia guarda), un urlo ed un monito ad aprire gli occhi per ammirare, stupirsi, ma soprattutto per prendere coscienza della realtà e risvegliarsi dal sonno.
Durante la terza tappa de “La Notte della Taranta” a Zollino, il Festival ospiterà lo spettacolo di Koreja “Il pasto della tarantola” che si terrà a Palazzo Mandurino in Piazza S. Pietro a partire dalle 19.30 per tre turni di un’ora ciascuno ospitando gratuitamente un totale di 90 spettatori. Ingresso gratuito (info: 328/8912211).

MARIO INCUDINE
Cantante, attore, ricercatore, musicista e autore di colonne sonore, Mario Incudine è uno dei personaggi più rappresentativi della nuova world music italiana. Collabora fattivamente con Simone Cristicchi, Ambrogio Sparagna, Lucilla Galeazzi, Nino Frassica, Mario Venuti, Tosca, Antonella Ruggiero e Kaballà. Ha duettato con artisti come Francesco De Gregori, Lucio Dalla, Peppe Servillo, Alessandro Haber e Francesco Di Giacomo (Banco del Mutuo Soccorso). In qualità di cantante e musicista, fa parte stabilmente dell’Orchestra Popolare Italiana dell’Auditorium del Parco della Musica di Roma diretta dallo stesso Sparagna.
E’ il direttore dell’Orchestra EtnoMediterranea, una formazione di 18 musicisti provenienti da tutte le aree del maghreb.
Con l’Orchestra popolare italiana di Roma è protagonista dello spettacolo “Sinfonia per una Taranta” con le musiche di Ambrogio Sparagna e la regia e le coreografie di Mischa Von Hoecke. Approda al Festival di Sanremo 2010 accanto a Nino D’Angelo, interpretando, nella serata dedicata ai duetti, alcune parti del brano “Jammo Jà” in lingua siciliana accanto ad Ambrogio Sparagna e alle voci dell’Orchestra popolare italiana da lui diretta. Il suo “Anime Migranti”, che tratta il tema della migrazione senza retorica e con grande impegno sociale lo ha consacrato una delle espressioni più originali della nuova musica popolare italiana.
L’ultimo album “Italia Tàlìa” distribuito Universal si è piazzato al secondo posto al Premio Tenco nella sezione Targa Tenco 2012 – “Album in dialetto” (cantautori) miglior album in dialetto subito dopo Enzo Avitabile ed è stato segnalato tra i migliori album italiani del 2012.
Il 2013 porta Incudine ad aprire 5 concerti dell’“Apriti Sesamo Live” di Franco Battiato.

FONARÀ
Il gruppo musicale Fonarà, dal grìko "ad alta voce", si costituisce a Corigliano d'Otranto nel 2008 su idea di Vito Donno e da una parte della prima formazione del gruppo “I figli di Rocco del 1998. I componenti del gruppo, tutti Coriglianesi con esperienze musicali consolidate, provengono da famiglie di musicisti. Rigorosamente dilettanti, al contempo innamorati della musica della propria terra, si propongono con un repertorio ricco di canti popolari salentini e di brani inediti scritti dal gruppo stesso.

ARIANTICA
Uno dei gruppi più autentici del Salento, originario di Andrano, ripropone canti e danze tipici della tradizione locale. La prima è una formazione che risale al 1996 e fin dalla sua origine ha puntato anche sull’aspetto coreografico della tradizione popolare legata alla pizzica, includendo, nei propri spettacoli, un corpo di ballo.


Ufficio Stampa Regionale
Alessandra Bianco
stampa@lanottedellataranta.it
327/3235055 - 338/4183035
Cecilia Leo - 333/9287849

EVENTI nel SALENTO 07 AGOSTO 2013

Mercoledì 07 Agosto - Festival itinerante “La Notte della Taranta”  
Ore 22:00 presso la Villa Comunale a Sternatia (LE)

COMUNICATO STAMPA
7 AGOSTO 2013 - ORE 21.30 - VILLA COMUNALE - STERNATIA
Ghetonìa
Dario Muci
Rione Junno
A STERNATIA L’INCONTRO TRA SALENTO E GARGANO

Dopo Corigliano d’Otranto, il festival itinerante “La Notte della Taranta” fa tappa a Sternatia, mercoledì 7 agosto alle 21.30 nella Villa Comunale. La cittadina grika ospita la seconda, delle quindici tappe, tessendo la tela musicale che porterà il 24 agosto al Concertone finale di Melpignano.
Ad aprire lo spettacolo saranno i Ghetonìa, gruppo che, da oltre vent’anni, si dedica allo studio della musica grecanica. La formazione proporrà canti che raccontano una terra fatta di dure fatiche nei campi, di antiche tradizioni, di suoni, profumi e sapori.
A Sternatia anche Dario Muci, voce molto interessante della tradizione salentina che sa passare con versatilità dai canti popolari alle sonorità jazz. L’artista, legato a doppio filo alla cultura di questa terra- prima discepolo in una sala da barba dove cantare era una consuetudine consolidata e ora  cantante apprezzato- si esibirà insieme al suo gruppo proponendo i brani del suo ultimo album “Rutulì” uscito appena un mese fa.
In scena porterà canti tradizionali in italiano e in dialetto, importati da altre aree geografiche d’Italia durante le guerre e le migrazioni e divenuti nel corso dei decenni canti della tradizione salentina.
I brani sono arrangiati dal maestro Antonio Calzolaro. Ospite del gruppo, nella tappa di Sternatia: Giancarlo Paglialunga, cantore di Santa Maria al Bagno che in alcuni brani accompagnerà con la sua voce il gruppo di Dario Muci.
La tradizione garganica incontra il Salento con Rione Junno, quartiere di Monte Sant’Angelo nel foggiano, da cui provengono i componenti del gruppo. A suggellare l’incontro tra tradizioni di Terra di Puglia è il tamburello, formidabile strumento che scandisce ritmi sonori di straordinari viaggi musicali.

Durante la seconda tappa de “La Notte della Taranta” a Sternatia, il Festival ospiterà lo spettacolo di Koreja “Il pasto della tarantola” che si terrà nel Chiostro del convento Domenicani, via Brigida Ancora, n.42 (Municipio) a partire dalle 19.30 per tre turni di un’ora ciascuno ospitando gratuitamente un totale di 90 spettatori. Ingresso gratuito (info: 328/8912211).


SCHEDE ARTISTI

GHETONÌA

Nati nel 1992 dall'idea di Roberto Licci, Salvatore Cotardo e Pierangelo Colucci, “ispirati” durante un viaggio che da Brindisi li conduceva a Patrasso, i Ghetonìa intendono recuperare le antiche tradizioni musicali e culturali locali attraverso la fusione tra ritmi “pizzicati” e suoni jazz. Alla formazione base nel corso degli anni si sono aggiunti Emanuele Licci, Admir Shkurtaj, Franco Nuzzo, Massimo Pinca. Il gruppo si è esibito sui palchi di tutta Italia e anche all'estero, soprattutto in Grecia, ma anche nei Balcani, a Cuba e negli Usa dove sono stati invitati dal World Music Institute.


DARIO MUCI
La sua storia inizia nelle sale da barba del Salento (da discepolo del maestro Luigi Stifani di Nardò) per poi approdare alla musica dove porta  il repertorio suonato nelle sale da barba del Salento (i saloni). Dal 1997 si occupa di ricerca etnomusicale apprendendo direttamente dagli anziani i testi della tradizione popolare salentina. Ha  collaborato a progetti jazz, world ed elettronica cantando tra gli altri con Paolo Fresu.
Nel giugno del 2013 è uscito il terzo album “Rutulì - Barberia e canti del Salento” dove ripropone i canti “narrativi” del territorio.


RIONE JUNNO

Rione Junno è un gruppo costituito da giovani interpreti esperti nelle tecniche musicali tipiche dello stile garganico. Proprio Monte Sant’Angelo e il suo Rione Junno costituiscono il punto di partenza della ricerca della formazione che ha riscoperto storia e usanze di uno dei centri maggiormente legati alla magia del tamburello e della chitarra battente. Il percorso di Rione Junno inizia concretamente nel 2002 quando entra stabilmente in “Taranta Power”, il movimento fondato da Eugenio Bennato, con le prime incisioni e collaborazioni discografiche e numerosissime tournée in Italia ed all’estero.


Ufficio Stampa Regionale
Alessandra Bianco
stampa@lanottedellataranta.it
327/3235055 - 338/4183035
Cecilia Leo - 333/9287849

EVENTI nel SALENTO 02 AGOSTO 2013

Venerdì 02 Agosto RADIOFLO presenta "Radioflo Party" in Concerto
Ore 22:00 al Parco Gondar  - Gallipoli (LE)

Radioflo PuntoIt diventa associazione culturale e apparecchia la consolle invitando tutti gli amici per festeggiare dopo anni di trasmissioni clandestine ormai passate nella storia delle radio pirata.
Ospiti della serata: POPULOUS aka Life&Limb TOBIA LAMARE GROOM&BRIDE V-DJSET I DJS RADIOFLO ad aprire il tutto.
Super selezioni, vi presenteremo le nostre nuove magliette, parleremo dei festivals di cui a breve e della quinta stagione Radio Flo che parte a settembre! In collaborazione con: Lottarox Summer Festival Contronatura festival PARCO GONDAR


Per info:
Sig. Michele 328 3428118 - radiodelcapo@alice.it

EVENTI nel SALENTO 02 AGOSTO 2013

Venerdì 02 Agosto VESOMA LIVE SHOW presenta "Super Reverb" in Concerto
Ore 22:00 in P.zza SAVOIA - S.M. di Leuca

INGRESSO LIBERO

Per Info e prenotazione tavoli

346 3103249
327 1253818

Associazione: Leucart Eventi
tel.: 3203318599

EVENTI nel SALENTO 31 LUGLIO 2013

Mercoledì 31 Luglio SOUTH DIXIELAND BAND LIVE in Concerto
Ore 22:00 in P.zza PERTINI - Presicce (LE)

Suoneranno per voi :
Fulvio Palese Sax Luigi Botrugno Piano Francesco Protopapa Tromba Antonio Bramato Batteria E la voce di Paola Pierri. L'evento si terrà in Piazza Pertini a Presicce

Per Info
Associazione: EffeEmme
Michele
327 7584172

Per prenotazione tavoli

348 573 8690
Ristorante Pizzeria da Enzo

EVENTI nel SALENTO 27 LUGLIO 2013

Sabato 27 Luglio "E' una vita che faccio sta vita" - Anfiteatro Romano - Lecce Piazza Sant'Oronzo
UCCIO DE SANTIS - Show del Mudù

Lo show racconta in forma di monologo e di sketch a due, la vita di un comico “per vocazione”. Dagli esordi per vincere la timidezza, alle feste in casa. Dai primi amori, al suo grande amore: il teatro. Un viaggio nei ricordi che dipinge tanti gustosi quadretti familiari: il padre che lo voleva avvocato, la madre che lo voleva bravo e educato.... Storie in cui ognuno si può identificare e ridere di gusto con tanta buona musica.
Uccio De Santis sarà affiancato dall’attrice Antonella Genga e dal gruppo musicale “Un'orchestra da favola

Per Info e prevendite

La Clinica dell'Accendino - Lecce - tel. 0832 332624
Castello Carlo V - Lecce - tel. 0832 246517
Bhoomans tel. 339 4788200
Produzione Idea - tel. 328 3212858

EVENTI nel SALENTO 20 LUGLIO 2013

Sabato 20 Luglio "CIRCOSTANZE - presso il "Castello Baronale De Gualtieris" - Castrignano Dei Greci
"CIRCOSTANZE" Musica Danza Performance Teatro

CircoStanze è un progetto ideato e curato da Stefania Mariano de La Fabbrica dei Gesti in coordinazione con il progetto musicale di Claudio Prima ed Emanuele Coluccia, Giovane Orchestra del Salento e l'Associazione BeeCulture, vincitrice del bando Principi Attivi 2012 con il progetto "A Corte Noi Costruiamo Cultura", con il patrocinio del Comune di Castrignano dei Greci.

Per Info
La Fabbrica dei Gesti
www.lafabbricadeigesti.it
info@lafabbricadeigesti.it

Stefania Mariano 347 5424126

EVENTI nel SALENTO dal 20 LUGLIO al 31 AGOSTO 2013

Mostra "A ORIENTE IL SOGNO ARABO VISTO DA QUI"
Sabato 20 Luglio presso la "Chiesa di San Francesco della Scarpa" - piazzetta Carducci, Lecce

Inizio:
ore 20:00 inaugurazione mostra dal titolo "A ORIENTE IL SOGNO ARABO VISTO DA QUI"
a cura di Brizia Minerva

Info:
La mostra si terrà dal 20 Luglio al 31 Agosto 2013
da Lunedì a Sabato
dalle ore 09:00 alle 16:00
dalle 16:00 alle 19:00
Info e visite guidate: 0832 683533

EVENTI nel SALENTO 17 LUGLIO 2013

Mercoledì 17 Luglio 2013 - Cantu e Cuntu in concerto
L'Evento si terrà al Retro' di Castrignano del Capo

Nell'atmosfera suggestiva di uno dei palazzi piu' belli e piu' nobili del paese di Castrignano i Cantu e Cuntu si raccontano attraverso canti popolari della Sicilia e della Puglia, resuscitando con passione e armonia e rispetto della nostra tradizione canti spesso dimenticati o resi troppo folkeggianti. Siamo lieti di offrirvi e di condividere con voi questo viaggio tra passato e presente che si ascoltano e si riconciliano perche' I Cantu e Cuntu raccontano anche le loro storie inedite e i loro percorsi interiori, rendendo questo viaggio ancora piu' autentico e vero.Vi aspettiamo numerosi!! Retrò casa museo Bar Piccolo Ristoro Via XI Febbraio, 2, Castrignano del Capo
Info: 328 0574747


Paolo de vizzi - cuoresalentino.it
EVENTI nel SALENTO 06 LUGLIO 2013

Sabato 06 Luglio 2013 - La Dolce Vita - Via Poerio, 52 - Casarano (Le)


L'Evento si terrà presso la Caffetteria - Pasticceria - Gelateria "La Dolce Vita"

I MALFATTORI cabaret

TUTTI  A VANCOUVER
Start: ore 21:00

Info: 328 0574747


EVENTI nel SALENTO 29 GIUGNO 2013

Sabato 29 Giugno 2013 - Porto di Santa Caterina - Nardò (Le)


IN COLLABORAZIONE CON IL DIVING "COSTA DEL SUD" www.costadelsud.it

PAOLO DE VIZZI
tenterà di superare il record del mondo di
immersione prolungata di 32 ore


Il mio motto è: vivere il mare senza barriere!”
Paolo De Vizzi

Info: 328 2794099 - e-mail: paolo_devizzi@libero.it - FB: paolo de vizzi



Paolo de vizzi - cuoresalentino.it
EVENTI nel SALENTO 26 GIUGNO 2013

1° MEETING ATUTO MOTO RETRO '
Promosso da "Fondo di Mutualità Personale" - Banca popolare Pugliese

Domenica 23 GIUGNO 2013 dalle 09:00 alle 13:30
Presso
Piazza Luzzatti, 8 MATINO
Programma:

ore 09:00 - Riordino ed Iscrizione - Piazza Luzzetti, 8 - MATINO
ore 10:30 - Percorso per Parabita, Casarano, Matino
ore 13:00 - Premiazioni
ore 13:30 - Pranzo presso prestigiosa struttura d'epoca

Per maggiori informazioni:
fondomutualita@bpp.it - 320 0632226 - 336 3462575

EVENTI nel SALENTO 12 e 15 GIUGNO 2013

SALENTO 2013 OFFSHORE Speed RACE
Organizzato da: Club Italia Offshore Race a.s.d. - Club Nautico Gallipoli


Mercoledì 12 e Sabato 15 GIUGNO 2013
Presso: Area portuale Gallipoli

Programma:

HEAT 1: GALLIPOLI-S.M. LEUCA A course of approx 30 nm, from Gallipoli to S.M.Leuca.
HEAT 2: S.M.LEUCA-GALLIPOLI A course of approx 30 nm,from S.M. Leuca to Gallipoli.
PIT STOP: All partecipant will carry out a mandatory “Pit Stop” after the arrival in the Marina of S.M. di Leuca, lasting hr 1:30, later there will be a new start to Gallipoli.
Charts: All courses will be within the area covered by Istituto Idrografico della Marina chart 28.
Scarica il programma completo


Per maggiori informazioni:
Club Italia Offshore Race a.s.d. Cell. 333.7157185 email: info@clubitaliaoffshore.it

FRECCE TRICOLORE nel SALENTO 1
FRECCE TRICOLORE nel SALENTO 2
FRECCE TRICOLORE nel SALENTO 3
Eventi nel Salento - 2011


2° SCALATA DELLE VENERI
- GARA PODISTICA COMPETITIVA
di circa 10 Km su Percorso panoramico in Salita

DOMENICA 17 LUGLIO 2011 - PARABITA (LE)

Scopri l'Evento
____________________________________________________________________________________________


Concerto GRATUITO in
Piazza San Sebastiano - ANDREA BRAIDO

DOMENICA 5 GIUGNO 2011 - RACALE (LE)

Scopri l'Evento
____________________________________________________________________________________________

SALENTO SPORT SERVICES O R G A N I Z Z A SALENTO FUTSAL CAMP

Dal 20 al 26 GIUGNO e dal 09 al 15 LUGLIO - SALENTO

Scopri l'Evento



 
Torna ai contenuti | Torna al menu