Comune di Sogliano Cavour - Cuore Salentino

Vai ai contenuti

Menu principale:

Informazioni_comuni_provincia_di_Lecce

Comune di Sogliano Cavour

Popolazione: 4061 abitanti
Distanza dal capoluogo: 25 Km
Cap: 73010

NUMERI E INDIRIZZI UTILI
Municipio:   P.zza Arm. Diaz    Tel. 0836/543111
Ufficio Postale:   Via Galatina    Tel. 0836/543055
Polizia Municipale:   0836/543114
Guardia medica:   0836/515382


COME RAGGIUNGERCI:
Il centro abitato si può raggiungere percorrendo la strada statale n° 16 uscita per Corigliano d'Otranto o la n° 476 per Galatina.

ALTRE NOTIZIE
Mercato Settimanale:   Lunedì
    
Proloco:   Via Duca d'AOsta - SOGLIANO CAVOUR      Tel. 0836/543707

Non è facile risalire alle origini di Sogliano dal momento che mancano fonti storiche e documenti scritti. Alcuni studiosi datano la sua edificazione all'epoca pre-romana della magna-grecia, altri ritengono che le sue origini possano risalire all'epoca delle migrazioni bizantine. La tradizione più antica, addirittura, ritiene che la sua costruzione sia avvenuta in epoche più antecedenti, quando si professava il culto del dio Giano Bifronte (divinità italica) o del dio Sole (del quale riconosciamo il simbolo anche sullo stemma) tutti elementi propri delle popolazioni salentine vuoi che fossero autoctone, vuoi che fossero d'origine ellenica. Sicuramente il casale di sogliano ebbe origine in epoca magno-greca, decadde in seguito, risorse sotto l'impero romano e dopo un periodo di nuova decadenza in cui fu semplice "locus", prese nuovamente a popolarsi in seguito alle migrazioni bizantine, ai monaci basiliani. Da ciò si deduce come sia difficile risalire anche alle origini del termine "Sogliano"; per il nome aggiuntivo "Cavour", invece, vi è una spiegazione storica. All'indomani dell'Unita d'Italia, Vittorio Emanuele II ordinava con proprio decreto, ai comuni che presentavano identità di nome, di mutare la propria denominazione per evitare possibili confusione. Di Sogliano, in Italia, esistono due comuni: il nostro e quello in provincia di Forlì. Il secondo, che sorge sulle rive del Rubicone, scelse di denominarsi Sogliano al Rubicone. Il nostro, invece, Sogliano Cavour in omaggio all'illustre statista piemontese Camillo Benso di Cavour artefice dell'Unita d'Italia.Fonti storiche più attendibili si riscontrano dall'inizio del IX secolo in poi, infatti, Sogliano fu al centro della dell'immigrazione monastica basiliana affluita dalle province orientali dell'impero bizantino verso il meridione d'Italia, Sicilia e Calabria prima, Puglia successivamente. Con l'arrivo dei monaci basiliani, anche nel piccolo feudo di Sogliano, si assistette alla grecizzazione dei preesistenti monasteri bizantini e alla costruzione di nuove chiese chiese-cripte ipogee e cenobi. Intorno a questi centri spirituali ritornò a ricostituirsi il paese allora denominato "Sugiana". Dal 1055 al 1088 Sogliano fece parte della contea di Lecce allora appartente alla famiglia normanna di Roberto il Guiscardo.



Sito internet: http://www.comunesoglianocavour.it/

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu