Comune di Monteroni di Lecce - Cuore Salentino

Vai ai contenuti

Menu principale:

Informazioni_comuni_provincia_di_Lecce

Comune di Monteroni di Lecce

Popolazione: 13382 abitanti
Distanza dal capoluogo: 7 Km
Cap: 73047

NUMERI E INDIRIZZI UTILI
Municipio:   Piazza Falconieri     Tel. 0832/326674
Ufficio Postale:   Piazza S. Caterina    Tel. 0832/321207
Polizia Municipale:   0832/323894
Guardia medica:   0832/326482
Stazione Carabinieri:   0832/327010

COME RAGGIUNGERCI:

Il centro abitato dista dal capoluogo circa 7 km e si può raggiungere attraverso varie strade provinciali interne.


ALTRE NOTIZIE

Mercato Settimanale:   Martedì/giovedì
Proloco:   viale trieste ,32 – MONTERONI      Tel. 0832 321565  - 329 9603346

Monteroni di Lecce, dista dal capoluogo Km 7,5; ha una superficie di Km 2 16,49; sorge a 35 metri sul livello del mare; si estende nel cuore del Salento su di un territorio denominato "Valle della Cupa" caratterizzato dalla presenza di numerose ville che dal '700 in poi lo hanno arricchito architettonicamente.
La provincia di Lecce

La Provincia di Lecce è una provincia della Puglia.
Occupa la parte terminale della Penisola salentina e si affacciata ad est sul Mar Adriatico ad a sud-ovest sul Mar Ionio, confina a nord-ovest con la Provincia di Brindisi e con la Provincia di Taranto. La provincia conta 97 comuni, 787.825 abitanti, il 19,6% della popolazione pugliese, e si estende per 2.759 km2, il 14,3% del territorio pugliese (dati ISTAT 2001).
Morfologicamente si presenta come un alternarsi di aree pianeggianti, variamente estese, separate da rilievi scarsamente elevati, denominati Serre, con un'altezza massima di 201 m.Plinio, in un passo del III libro della "Naturalis Historia", parla di un colle, forse l'odierna località Santu Filii, presso cui si esercitavano delle reclute romane. Questo riferimento storico indusse il Marciano, agli inizi del '600 a motivare la derivazione del nome da Mons (altura) tyronum (reclute).
Recenti scoperte archeologiche, comunque, avvalorando le scarse notizie fornite da Plinio e Strabone, fanno ritenere che l'origine del paese  risalga ad epoca romana.
Con l'arrivo dei Normanni nel Salento, Monteroni appartenne in maniera stabile alla Contea di Lecce.
I primi feudatari furono i De Cremona che ottennero il feudo qualche anno prima del 1250 poi i De Cosenzia; dal 1291 fino alla fine del 1400 il feudo appartenne ai  Monteroni e successivamente ai Gattinara i quali poi lo cedettero nel 1663 ai Lopez Y  Royo. Questi trasformarono l'antica fortezza in palazzo nobiliare, costruirono l'attuale Torre dell'Orologio
e la cappella del SS. Sacramento nella Chiesa Matrice.
Il feudo fu soppresso nel 1806; Monteroni seguì le vicende del Regno di Napoli ed infine quelle nazionali, versando alla Patria un tragico contributo di sangue di suoi cittadini nelle due guerre mondiali.

Sito internet: www.comune.monteroni.le.it/

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu