Comune di Cursi - Cuore Salentino

Vai ai contenuti

Menu principale:

Informazioni_comuni_provincia_di_Lecce

Comune di Cursi

Popolazione: 4190 abitanti
Distanza dal capoluogo: 30 Km
Cap: 73020

NUMERI E INDIRIZZI UTILI
Municipio:   Piazza Pio XII    Tel. 0836/332014     Fax 0836/434014
Ufficio Postale:   via Alogne     Tel. 0836/332016
Polizia Municipale:   0836/332014
Guardia medica:   0836/329137

COME RAGGIUNGERCI:
Il centro abitato si puo' raggiungere dalla strada statale (n°16 Adriatica) o da strade provinciali varie interne.

ALTRE NOTIZIE
Mercato Settimanale:   Mercoledì

La zona fu frequentata sin da epoche remote, come attestano i menhir superstiti "Croce di Bagnolo" e "Croce delle Tagliate". Il centro vero e proprio sorse durante il periodo dell'Impero romano ed assolse la funzione di stazione per la comunicazione, mansio militaris di "corrieri", i quali trasmettevano i dispacci militari alle legioni dislocate a Lupiae e nel sud Salento. La cripta di santo Stefano attesta la presenza bizantina e poi normanna.

Durante il periodo normanno Cursi entrò a far parte del feudo della chiesa arcivescovile di Otranto fino all'arrivo degli Angioini che la divisero in tre parti. Nel corso del XIV secolo appartenne alla famiglia De Hugot e agli inizi del XVI secolo passò a Maria Quatrara, che lo ereditò da Bellisario Maramonte. Nel 1534 Cursi fu infeudato alla famiglia Bellotti, passò poi ai Brayda e nel 1610 divenne nuovamente proprietà dei Maramonte che l'anno successivo lo cedettero ai Ventura. Nel 1635 divenne possedimento di Girolamo Acquaviva, conte di Conversano. Nel 1661 il feudo fu eletto in principato ed acquisito dalla famiglia Cicinelli-Caracciolo, già duchi di Grottaglie e baroni di Neviano, che furono gli ultimi feudatari fino all'eversione della feudalità avvenuta nel 1806.

Sito internet: http://www.comune.cursi.le.it

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu